SATYRIGOL – Regola numero sei

Tempo di lettura: < 1 minuto Moltissime persone quest’anno stanno seguendo il festival di Sanremo, anche forse per la presenza di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha sicuramente una grande personalità, anche se il palco dell’Ariston è tutt’altro che facile da gestire. La Rai sembra essere più disorganizzata della difesa del Napoli ma questo è un altro discorso che non voglio affrontare. […]

Continua a leggere

A(F)FONDO – Struzzo è chi lo struzzo fa

Tempo di lettura: 3 minuti Struzzo è chi lo struzzo fa 4 ottobre 2020, dovrebbe giocarsi Juventus – Napoli, gara d’andata del campionato di calcio di serie A 2020/2021. La vicenda è nota. La Lega, nonostante le problematiche evidenti che pone la applicazione scriteriata delle modifiche apportate al regolamento (facendo copia/incolla dalla UEFA), fa la voce grossa in nome del […]

Continua a leggere

ÇA VA SANS DIRE – Una legge contro le multiproprietà, ora o mai più

Tempo di lettura: 2 minuti Barese, tifoso della Bari (rigorosamente al femminile), già direttore generale della FIGC. Se gli parlate di multiproprietà nel calcio, Antonello Valentini ha di che argomentare. Non ci sarà bisogno di tradurre dal politichese, vieppiù. Chè la questione scotta e brucia la carne viva: Salerno soggiace ma pure la sua Bari. Inaccettabile la condizione subalterna rispetto […]

Continua a leggere

ANGOLO NAPOLI – Napule é…. tre peccati mortali

Tempo di lettura: 3 minuti “Quanto vi è di più contrario alla salvezza, non è il peccato, ma l’abitudine”, ha chiosato più d’un secolo fa Charles Péguy. Non è possibile, però, tacere – dopo aver visto Sassuolo-Napoli – sugli errori banali, macroscopici e determinanti che la difesa ed il centrocampo azzurro hanno commesso, facilitando un pareggio che per tanto tempo […]

Continua a leggere

NUMERO 14 – La battaglia di Belgrado – Parte Terza

Tempo di lettura: 4 minuti Il giorno precedente lui c’era. Era diversa solo la posizione in campo. La prima gara aveva visto Frank Rijkaard a fianco di Franco Baresi al centro della difesa rossonera.Un difensore potente ed elegante, tanto abile nelle chiusure quanto veloce a far ripartire la manovra dalle retrovie.Il mister Sacchi lo aveva scelto per questo. E per […]

Continua a leggere