Premier League, è tempo del derby del Merseyside

Focus On
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Quando Liverpool e Everton si sfidano l’intera città si ferma. E oggi, non sarà diverso: è tempo del derby del Merseyside. Anche senza i tifosi che coloreranno le curve, anche con uno stadio vuoto, Reds e Toffees si sfidano per la supremazia cittadina. E’ una sfida alla Davide contro Golia, eppure è davvero sentita: una rivalità sportiva da cardiopalma.

DERBY DEL MERSEYSIDE

Il Derby del Merseyside è la sfida tra l’Everton e il Liverpool. E’ una contrapposizione di colori, Blues contro Reds.

L’Everton Football Club è stato fondato nel 1878 con il nome di St Domingo’s. Un anno dopo, poi, il club ha utilizzato il nome che è stato tramandato fino ad oggi. I Toffees sono un club storico: sono stati, infatti, tra i fondatori della Football League.  Nove titoli nazionali conquistati, ma è, suo malgrado, l’eterna seconda della città.

Il primo club della città dei Beatles è il Liverpool Football Club. Fondati nel 1892 grazie anche ai gestori dell’Anfield Road, i Reds sono diventati uno dei club più importanti in Inghilterra. Diciotto titoli conquistati, il diciannovesimo che arriverà nei prossimi giorni dopo trent’anni di attesa. Le sei Champions League vinte conferiscono la club il riconoscimento di una delle squadre più prestigiose al mondo.

DIVISI DALLO STANLEY PARK

Lo Stanley Park è un parco di Liverpool. La sua particolarità? Divide le case delle due squadre. Una delle caratteristiche che rende tanto speciale il Derby del Merseyside è proprio la vicinanza tra gli stadi. Soltanto 900 metri dividono Goodison Park dall’Anfield Road.

Il Goodison Park è lo stadio dei Toffees. O, almeno, dal 1892. Prima di quella data, infatti, l’Everton disputava le partite casalinghe all’Anfield Road. In seguito ad un aumento del canone d’affitto, il club ha deciso di trasferirsi dall’altra parte dello Stanley Park.

Ad Anfield Road, invece, ci ha giocato e continua a farlo il Liverpool. Nati proprio nel 1892, i Reds hanno ereditato il vecchio stadio dei cugini, rendendolo uno dei luoghi calcistici di culto. La Kop, la scritta “This Is Anfield” o il coro “You Will Never Walk Alone” fanno parte della storia del football e ne faranno parte per sempre.

DERBY AMICHEVOLE

Sebbene sia uno dei derby più importanti in Inghilterra, la sfida tra Everton e Liverpool non contrappone due anime diverse, nessuna lotta politica, religiosa o sociale. E’ un derby amichevole. E’ una rivalità che nasce e finisce dentro il rettangolo di gioco. Nella vita reale, infatti, la situazione è ben diversa.

Una tragedia, quella di Hillsborough del 1989, ha unito le due tifoserie. Tra le tante storie legate al Derby del Merseyside, se ben ricordate, c’è anche quella di Steve Kelly. La storia di un cappello blu nel rosso della Kop.

Anche se amichevole, tuttavia, la supremazia della città conta. Sempre.

E, sicuramente oggi, vincere, servirà più all’Everton.

 

Mettetevi comodi, questa sera andrà in scena il derby del Merseyside. Accompagnatelo con un bicchiere di scotch, magari con in sottofondo…

Print Friendly, PDF & Email