Salernitana Nicola

#SOCIALVLAD – Salernitana, una preghiera per la salvezza

Salernitana Social
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il miracolo salvezza è sempre più concreto in casa Salernitana. granata sono al diciassettesimo posto in classifica e in queste ultime tre gare di Serie A hanno il destino nelle proprie mani. Gli artefici della rimonta li conosciamo bene, gran parte dei meriti vanno al condottiero Davide Nicola, ma non è da dimenticare l’ottimo lavoro svolto in pochissimo tempo da Walter Sabatini e dal presidente Danilo Iervolino. Quest’ultimo ha avuto il coraggio di crederci, di non arrendersi e di fare il massimo affinché ci sia speranza fino al termine del Campionato. La piazza di Salerno, invece, c’è sempre stata. Sempre lì, all’Arechi, a cantare a squarciagola per 90′.

L’entusiasmo intorno alla Salernitana è palpabile, tant’è che nel giorno di Salernitana-Venezia è andato in scena un episodio davvero bizzarro. Come riporta La Repubblica, un insegnante alla scuola elementare “Matteo Mari” ha coinvolto tutta la classe in una preghiera collettiva per spingere i granata alla vittoria nel recupero della ventesima giornata di Serie A.

“Preghiamo per la Salernitana, affinché questa volta vinca senza farci soffrire”. Un appello seguito da vere e proprie preghiere cristiane e dei classici cori da stadio per incitare la squadra.

L’avvenimento ha fatto il giro del web, un video galeotto ha testimoniato il tutto scatenando polemiche. I genitori degli alunni, si legge su La Repubblica, non hanno messo in dubbio la genuinità del maestro e si sono schierati al suo fianco. Di fatto, quest’ultimi, hanno scagionato l’insegnante con una lettera indirizzata alla dirigente dell’istituto.

Il tutto si è concluso con le scuse del diretto interessato, ma ciò non è bastato all’ufficio regionale. Aperto un’inchiesta nei confronti dell’insegnante. L’eccessivo entusiasmo, il pathos per la Salernitana, ha giocato brutti scherzi al professore. La Salernitana ci crede e con lei i suoi tifosi, pronti a tutto pur di restare in Serie A.

(Foto: Twitter Salernitana)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email