Roma, countdown per la cessione: il piano di Friedkin

News Rilievo Roma SERIE A
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

James Pallotta vuole vendere la Roma entro la fine di agosto, come abbiamo riportato nel nostro articolo dedicato di ieri e questo pone Dan Friedkin in una posizione di vantaggio, rispetto agli altri soggetti interessati. Lo riporta Il Tempo, che afferma che comunque è stata attivata una data room tramite la quale è possibile spulciare i conti della Roma virtualmente per chiunque fosse interessato all’acquisto. A Trigoria si lavora sulla questione Smalling col Manchester United ma, per il resto, è tutto fermo in attesa degli sviluppi societari.

L’unico ad aver fatto passi concreti rimane Friedkin, che offrirebbe 490 milioni di euro, di cui 177 a Pallotta e soci e il resto per coprire i debiti. Verrebbero poi versati altri 85 milioni per l’aumento di capitale e 20 milioni di prestito per le spese impellenti. Potrebbe inoltre essere inserita una clausola secondo cui Pallotta potrebbe ricevere anche gli 80 milioni versati per lo stadio, qualora arrivasse il via libera definitivo.

Print Friendly, PDF & Email