Serie A – resoconto delle 15: vincono Parma e Hellas Verona, pari tra Samp e Sassuolo

SERIE A
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Terminate le gare delle 15 della Serie A: vittorie casalinghe per Hellas Verona e Parma, pari soporifero tra Sampdoria e Sassuolo al Marassi. Ecco il tabellino delle tre gare:

HELLAS VERONA – LECCE 3-0

Al Bentegodi l’Hellas Verona ha battuto 3 a 0 il Lecce. Partita in totale controllo degli uomini di Juric. Incontro che si sblocca già al 19esimo minuto:  sugli sviluppi di un calcio d’angolo, infatti, Dawidowicz svetta più in alto di tutti e batte Gabriel. Al 34esimo, poi, doppio vantaggio: Pessina batte di testa Vigorito, entrato al posto dell’infortunato Gabriel. Nell’ultimo secondo del primo tempo, Majer del Lecce colpisce l’incrocio dei pali dal limite. Nella ripresa si regista qualche timido attacco degli ospiti, ben controllato dall’Hellas. Per somma di gialli, al 68esimo minuto Dell’Orco lascia il Lecce in dieci uomini. Al minuto 86, infine, Giampaolo Pazzini trasforma un calcio di rigore per il tre a zero finale.Hellas che sale a 29 punti, Lecce che rimane a 16.

PARMA – UDINESE 2-0

Al Tardini di Parma, i ducali si sono imposti 2 a 0 sull’Udinese.  La gara si decide già nel primo tempo:  al diciannovesimo minuto, infatti, Riccardo Gagliolo sblocca l’incontro battendo Musso. Al trentaquattresimo minuto, poi, la chiude Dejan Kulusevski con un diagonale di destro dal limite che trova Musso impreparato. Nella ripresa è l’Udinese ad attaccare, ma i tentativi sono velleitari. Mandragora spreca sue buone occasioni e Lasagna vede annullarsi un gol per fuorigioco. Parma che sale a trentuno punti, Udinese che rimane a 24.

SAMPDORIA – SASSUOLO 0-0

Partita soporifera al Marassi di Genova. La gara tra Sampdoria e Sassuolo termina 0 a 0. L’episodio più importante avviene al 26esimo del primo tempo: Federico Peluso stende Gabbiadini lanciato a rete, il difensore neroverde viene espulso per chiara occasione da rete. La Sampdoria attacca, ma non riesce a trovare la rete. Doriani che salgono a venti punti, Sassuolo che sale a 23.

Print Friendly, PDF & Email