Roma 1 – 1 Lazio, giallorossi fermati dal pareggio di Acerbi

Roma SERIE A Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Allo Stadio Olimpico di Roma va in scena il derby della capitale numero 152. Nel penultimo match della 21ª giornata di Serie A si affrontano RomaLazio. Entrambe le squadre provengono da un ko nei quarti di finale di Coppa Italia, sconfitte che hanno costato l’ovvia eliminazione dal torneo. Match movimentato, nella prima frazione si porta in vantaggio la Roma con il colpo di testa di Edin Dzeko al 26′, ma al 34′ Acerbi ristabilisce la parità. Entrambe le reti sono viziate da due errori gravi dei portieri.

Primo tempo:

Nella prima frazione di gioco è dominio Roma, ottimo l’impatto sul match dei giallorossi, i quali sono costantemente nell’area di rigore biancoceleste. E’ Under il pericolo numero uno per gli uomini di Simone Inzaghi. La prima conclusione pericolosa è di Cristante al 13′, tiro deviato in angolo. Al 26′ arriva il meritato vantaggio della Roma, Edin Dzeko approfitta dell’uscita a vuoto di Strakosha e deposita di testa la palla in rete, assist di Bryan Cristante. I giallorossi accelerano, cercano il 2-0 che però non arriva. Al 34′ errore incredibile dell’estremo difensore della RomaPau Lopez pasticcia con il pallone sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Va coi pugni ma lascia lì il pallone regalando ad Acerbi il più facile dei tap-in. Al 44′ Pellegrini colpisce il palo, il legno nega la rete del vantaggio alla Roma e la gioia personale per il numero 7.

Secondo tempo:

La seconda frazione di gioco comincia con la Roma nuovamente in attacco. E’ di Veretout la prima conclusione pericolosa, palla sul fondo. Al 49′ viene assegnato un calcio di rigore ai gialorossi: Kluivert va giù dopo un contatto con Patric. L’arbitro Calvarese va ai monitor del VAR e decide di annullare l’assegnazione del penalty. Dalle immagini si nota che sia stato Kluivert ad agganciare Patric, con l’olandese della Roma che ha accentuato la caduta. Al 69′ nuovo errore di Strakosha, il portiere albanese della Lazio respinge male un tentativo verso la sua porta, sulla ribattuta salva poi su Edin Dzeko deviando in angolo. Al 71′ un infuriato Luis Alberto abbandona il campo, al suo posto entra Parolo. Al 75′ problemi per Correa, al suo posto fa il suo ingresso Caicedo, ultimo cambio per i biancocelesti. Al 83′ entra Kolarov al posto di Santon, il serbo va subito a calciare una punzione che si infrange sulla barriera. All’88’ Dzeko spreca, il suo colpo di testa è centrale, blocca facilmente Strakosha. Al 89′ Milinkovic Savic ci prova dal limite, il suo tiro esce fuori di poco. Non accade nulla nei quattro minuti di recupero, il match termina 1-1.

Il tabellino:

ROMA-LAZIO 1-1  26′ Dzeko (R), 34′ Acerbi (L)

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon (83′ Kolarov), Mancini, Smalling, Spinazzola; Veretout (89′ Pastore), Cristante; Under, Pellegrini, Kluivert (81′ Perotti); Dzeko. All. Fonseca.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (46′ Patric), Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto (71′ Parolo), Lulic; Correa (75′ Caicedo), Immobile. All. Inzaghi.

Ammoniti: Luiz Felipe (L), Dzeko (R), Milinkovic-Savic (L), Lulic (L), Kolarov (R), Immobile (L)

Print Friendly, PDF & Email