il punto sulla b

IL PUNTO SULLA B – Le squadre ai nastri di partenza

Focus On Htest Serie B
Condividi
Tempo di lettura: 14 minuti

Tra pochi giorni è pronta a ripartire la Serie B, in una stagione che si prospetta essere molto emozionate. Tra il ritorno in cadetteria di alcune retrocesse come Cagliari e Genoa, neopromosse storiche del calibro di Palermo e Bari e grandi squadre come Parma, Benevento e Brescia, quest’anno la lotta alla promozione sarà un combattimento all’ultimo sangue. Tra colpi a sorpresa e trasferimenti di un certo calibro andiamo ad analizzare come le squadre si presenteranno ai nastri di partenza.

ASCOLI

ACQUISTI: FABRIZIO CALIGARA (c, Cagliari, definitivo), LORENCO SIMIC (d, Lecce, definitivo), MARCELLO FALZERANO (c, Perugia, definitivo), GIUSEPPE BELLUSCI (d, Monza, definitivo), ANDREA DE PAOLI (a, Monopoli, definitivo), AMATO CICIRETTI (a, Pordenone, prestito), CHRISTOPHER LUNGOYI (a, Juve U23, prestito), SIMONE GIORDANO (c, Sampdoria, prestito), FRANCESCO DONATI (d, Empoli, prestito), SAMUEL GIOVANE (c, Atalanta, prestito).

CESSIONI: ABDELHAMID SABIRI (c, Sampdoria, definitivo), FEDERICO BASCHIROTTO (d, Lecce, definitivo), LUKAS SPENDLHOFER (d, Maccabi Bnei Reineh, definitivo), TOMMASO D’ORAZIO (d, Sudtirol, definitivo), SIMONE GANZ (a, Triestina, definitivo), MANUEL RICCIARDI (d, Avellino, definitivo), DAVIDE DI FRANCESCO (a, Monterosi, definitivo), DANIELE SARZI PUTTINI (d, Triestina, definitivo), EMANUELE MAURIZII (d, Pro Sesto, definitivo), AMINE GHAZOINI (d, Vis Pesaro, prestito), FRANCESCO SEMERARO (d, Gubbio, prestito), DANILO VENTOLA (a, Recanatese, prestito).

Dopo l’ottimo piazzamento playoff della scorsa stagione, l’Ascoli è pronto a ripartire cercando di confermare ciò che è stato fatto di buono nell’ultima annata. Decisamente incisivo nell’estate dei bianconeri è stato l’addio del tecnico Sottil, che dopo l’ottimo lavoro svolto nel club marchigiano è passato sulla panchina dell’Udinese. Per sostituirlo è stato chiamato Bucchi, il quale avrà la pesante responsabilità di dimostrarsi degno del suo predecessore. Dal mercato sono arrivati ottimi rinforzi e conferme, ma sicuramente replicare il sesto posto non sarà semplice visto l’aumento della competitività nel prossimo campionato di Serie B.

BARI

ACQUSTI: FRANCESCO VICARI (d, Spal, definitivo), DAMIR CETER (a, Cagliari, definitivo), WALID CHEDDIRA (a, Parma, definitivo), MEHDI DORVAL (d, Cerignola, definitivo), MARCO BOSISIO (d, Milan, definitivo), CRISTIAN GALANO (a, Pescara, definitivo), ELIA CAPRILE (p, Leeds, definitivo), RAFFAELE MAIELLO (c, Frosinone, definitivo), EMANUELE TERRANOVA (d, Cremonese, definitivo), NICOLA BELLOMO (c, Reggina, definitivo), MICHAEL FOLORUNSHO (c, Napoli, prestito), GIANMARCO CANGIANO (a, Bologna, prestito), LEONARDO BENEDETTI (c, Sampdoria, prestito).

CESSIONI: CRISTIAN ANDREONI (d, Pordenone, definitivo), LORENZO LOLLO (c, Reggina, definitivo), FRANCESCO BELLI (d, Padova, definitivo), SIMONE SIMERI (a, Monopoli, prestito), MATTEO ROSSETTI (c, Rimini, prestito), GIOVANNI MERCURIO (a, Fidelis Andria, prestito), NICOLA CITRO (a, svincolato).

La squadra di De Laurentiis, tornata finalmente in cadetteria dopo anni, punta ora a confermare la categoria. L’obiettivo non sarà semplice da raggiungere, ma la società ha messo a servizio di mister Mignani giocatori d’esperienza per il campionato, da Vicari a Maiello, da Terranova a Bellommo, mentre si è ancora alla ricerca di un bomber che possa gonfiare la rete. Gli attaccanti attenzionati per questo sono diversi ma al momento non si è chiuso per nessuno.

BENEVENTO

ACQUISTI: EDOARDO MASCIANGELO (d, Pescara, definitivo), FRANCESCO FORTE (a, Venezia, definitivo), ALBERTO PALEARI (p, Genoa, definitivo), NERMIN KARIC (c, V. Entella, definitivo), HAMZA EL KAOUAKIBI (d, Pordenone, definitivo), ANTONINO LA GUMINA (a, Sampdoria, prestito), ILIAS KOUTSOUPIAS (c, V. Entella, prestito), RICCARDO CAPELLINI (d, Juve U23, definitivo).

CESSIONI: LORENZO MONTIPÒ (p, Verona, definitivo), GABRIELE MONCINI (a, Spal, prestito), ENRICO BRIGNOLA (a, Cosenza, prestito), FRANCESCO RILLO (d, Potenza, prestito), GASPARE MURACA (p, Portogruaro, prestito), VINCENZO ALFIERI (c, Recanatase, prestito), MARCO SAU (a, svincolato), BRIGHT GYAMFI (d, svincolato), GIANLUCA LAPADULA (a, Cagliari, definitivo).

Dopo il piazzamento playoff dello scorso anno, la squadra di mister Caserta punta ora a tornare in Serie A dopo una stagione di purgatorio. Dal mercato sono arrivate differenti conferme oltre che un buon innesto per l’attacco come La Gumina, il quale viene a riempire il vuoto lasciato dalla partenza di Lapadula. La competizione sarà tanta ma negli anni passati i campani hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per riuscire nell’obiettivo.

BRESCIA

ACQUISTI: VINCENZO GAROFALO (c, Foggia, definitivo), NICOLAS GALAZZI (a, Venezia, definitivo), LUCA LEZZERINI (p, Venezia, definitivo), REUVEN NIEMEIJER (a, Excelsior, definitivo), LORENZO ANDRENACCI (p, Genoa, definitivo), STEFANO MOREO (a, Empoli, definitivo).

CESSIONI: JESSE JORONEN (p, Venezia, definitivo), ALFREDO DONNARUMMA (a, Ternana, definitivo), MARKO PAJAC (d, svincolato, definitivo), ANDREA GHEZZI (a, Renate, definitivo), NIKOLAS SPALEK (a, svincolato), RODRIGO PALACIO (a, svincolato), VALON BEHRAMI (c, ritiro), SIMONE PERILLI (p, Verona, definitivo).

Se per patron Cellino non ci sarebbe stato un ridimensionamento, il mercato del Brescia fa pensare a ben altro. Le Rondinelle in questa sessione estiva hanno salutato uno dei loro migliori giocatori, Jesse Joronen, oltre che un calciatore d’esperienza come Rodrigo Palacio. In entrata è arrivata la conferma di Stefano Moreo, ma il mancato ritorno di Tramoni, uno dei migliori lo scorso anno, e lo scarso numero di acquisti in una rosa che ha ampia necessità di rinforzi, non fa ben sperare i tifosi della leonessa, la quale come ogni stagione punterà almeno ai playoff, meta che pare però lontana da poter essere raggiunta con questo organico. Il ritorno in panchina di Pep Clotet, capace di trascinare due stagioni fa i lombardi alla post season dopo un campionato non iniziato nei migliori dei modi, può far ben sperare, ma resta comunque una situazione non semplice.

CAGLIARI

ACQUISTI: GIANLUCA LAPADULA (a, Benevento, definitivo), ANTOINE MAKOUMBOU (c, Maribor, definitivo), NICOLAS VIOLA (c, Bologna, definitivo), FRANCO CARBONI (d, Inter, prestito), ALESSANDRO DI PARDO (c, Juve U23, prestito).

CESSIONI: GIOVANNI SIMEONE (a, Verona, definitivo), GUGLIELMO VICARIO (p, Empoli, definitivo), JOAO PEDRO (a, Fenerbahce, definitivo), ANDREA CARBONI (d, Monza, definitivo), RAOUL BELLANOVA (d, Inter, prestito), RAZVAN MARIN (c, Empoli, prestito), FABRIZIO CALIGARA (c, Ascoli, definitivo), ALESSIO CRAGNO (p, Monza, prestito), SENNA MIANGUE (d, Cercle Bruges, definitivo), ALESSANDRO TRIPALDELLI (d, Spal, definitivo), CHARALAMPOS LYKOGIANNIS (d, Bologna, definitivo), LUCA GAGLIANO (a, Padova, definitivo), BRUNO CONTI (c, Verona, definitivo).

Dopo la retrocessione della scorsa stagione ora il Cagliari è pronto a ripartire per cercare di tornare subito in Serie A. La discesa in cadetteria ha portato ovviamente a molte partenze, da Joao Pedro a Cragno, oltre a giovani di talento come Carboni e Bellanova. Dal mercato sono arrivati però ottimi innesti: non solo un buon rinforzo per il centrocampo come Viola e un talentuoso prospetto per la difesa quale Franco Carboni, ma soprattutto Gianluca Lapadula, uno che sa come spedire la palla in rete e trascinare la propria squadra in alto. Per il club di Liverani quest’anno la parola d’ordine sarà una sola: PROMOZIONE.

CITTADELLA

ACQUISTI: RAUL ASENCIO (a, Lecce, definitivo), CARLOS EMBALO (a, KAS Eupen, definitivo), GIAN FILIPPO FELICIOLI (d, Venezia, definitivo), GIUSEPPE CARRIERO (d, Avellino, definitivo).

CESSIONI: AMEDEO BENEDETTI (d, Pordenone, definitivo), LUIGI CUPPONE (a, Pescara, prestito), GABRIELE PLECHERO (p, Franciacorta, prestito).

Dopo aver mancato i playoff per la prima volta in 5 anni, ora il Cittadella è pronto a rilanciarsi per cercare di raggiungere un obiettivo che è sempre stato alla portata del club veneto. Dal mercato non sono arrivati molti innesti, ma la squadra di Gorini è da anni capace di ottimizzare il proprio organico al meglio, lanciando anche alcuni ottimi giocatori.

COMO

ACQUISTI: ALBERTO CERRI (a, Cagliari, definitivo), CAS ODENTHAL (d, Nec Nijmegen, definitivo), NIKOLAS IOANNOU (d, N. Forest, definitivo), RACINE BA (c, Correggese, definitivo), LIAM KERRIGAN (a, UCD, definitivo), SIMONE GHIDOTTI (p, Fiorentina, definitivo), LEONARDO MANCUSO (a, Monza, prestito), LUIS BINKS (d, Bologna, prestito), VITTORIO PARIGINI (a, Genoa, prestito), FILIPPO DELLI CARRI (d, Juve U23, prestito), CESC FABREGAS (c, svincolato, definitivo).

CESSIONI: DAVIDE FACCHIN (p, ritiro).

Mattatore del mercato di Serie B è senza alcun dubbio il Como. La firma dell’estate in cadetteria è stata sicuramente Cesc Fabregas, che nonostante l’età resta un giocatore di un altro livello. Tra gli altri colpi di rilevanza del club comasco si possono annoverare sicuramente Mancuso, Delli Carri, oltre al ritorno di Cerri e alla quasi ufficiale acquisizione di Baselli. La proprietà, la più ricca in Italia, si è mossa per un grande investimento, con la squadra di mister Gattuso che può puntare sicuramente almeno al piazzamento playoff.

COSENZA

ACQUISTI: CHRISTIAN D’URSO (c, Perugia, definitivo), ANDREA RISPOLI (d, Parma, definitivo), PIETRO MARTINO (d, Foggia, definitivo), CIRO PANICO (d, Juve Stabia, definitivo), ANDREA MERONI (d, Sassuolo, definitivo), ENRICO BRIGNOLA (a, Benevento, prestito), KARLO BUTIC (a, Pordenone, prestito), MARCO NASTI (a, Milan, prestito), MARCO BRESCIANINI (c, Milan, prestito), ALESSANDRO LAI (p, Lamezia, definitivo).

CESSIONI: ALBERTO GERBO (c, svincolato), LUCA BITTANTE (d, svincolato), GIANLUIGI SUEVA (a, Olbia, prestito), LUCA PANDOLFI (a, Juve Stabia, prestito).

Dopo l’incredibile salvezza della scorsa stagione ora il Cosenza è chiamato a ripetersi in una situazione ben più complessa. Il club calabrese si è mosso bene sul mercato, con buoni rinforzi per la categoria oltre che ad un giovane interessante come Marco Nasti, capace di ottime prestazioni con la primavera del Milan. Rimanere in Serie B non sarà però semplice, con un’altra annata che si prospetta essere una lotta fino all’ultima giornata.

FROSINONE

ACQUISTI: GIUSEPPE CASO (a, Genoa, definitivo), SAMUELE MULATTIERI (a, Inter, prestito), FABIO LUCIONI (d, Lecce, prestito), ILARIO MONTERISI (d, Lecce, prestito), STEFANO TURATI (p, Sassuolo, prestito), LUCA MORO (a, Sassuolo, prestito), RICCARDO CIERVO (a, Sassuolo, prestito), LEONARDO LORIA (p, Pisa, prestito), GENNARO BORRELLI (a, Pescara, prestito), BEN LHASSINE KONE (c, Torino, prestito), MILOS BOCIC (a, Pescara, prestito).

CESSIONI: ANDRIJA NOVAKOVICH (a, Venezia, definitivo), NICOLÒ BRIGHENTI (d, Catanzaro, definitivo), FRANCESCO ZAMPANO (d, Venezia, definitivo), STEFANO MINELLI (p, Cesena, definitivo), VICTOR DE LUCIA (p, V. Entella, definitivo), RAFFAELE MAIELLO (c, Bari, definitivo), PIETRO IEMMELLO (a, Catanzaro, definitivo), LUIGI CANOTTO (a, Reggina, prestito), MARKO BOZIC (c, Maribor, prestito), MATTEO RICCI (c, Karagumruk, prestito), THOMAS VETTOREL (p, Monopoli, prestito), MILAN KREMENOVIC (d, Hebar P. prestito), LUKAS KLITTEN (d, Silkeborg, prestito), ALESSIO TRIBUZZI (a, Crotone, definitivo).

E’ un Frosinone che punta su un attacco giovane quello della prossima stagione. Il club ciociaro si è infatti assicurato il prestito di due giovani prospetti quali Mulattieri e Moro, oltre che ad un difensore di esperienza quale Fabio Lucioni. La squadra di Grosso, dopo aver mancato di poco i playoff la scorsa stagione, ora è pronta a rilanciarsi per cercare di assicurarsi un pass per la post season.

GENOA

ACQUISTI: FILIPPO MELEGONI (c, Atalanta, definitivo), MASSIMO CODA (a, Lecce, definitivo), GUVEN YALCIN (a, Besiktas, definitivo), STEFAN ILSANKER (c, Eintracht Francoforte, definitivo), RADU DRAGUSIN (d, Juventus, prestito), MARKO PAJAC (d, Brescia, definitivo), JOSEP MARTINEZ (p, Lipsia, prestito).

CESSIONI: ANDREA CAMBIASO (d, Juventus, definitivo), LUKAS LERAGER (c, Copenaghen, definitivo), KEVIN AGUDELO (a, Spezia, definitivo), PAOLO GHIGLIONE (c, Cremonese, definitivo), ALBERTO PALEARI (p, Benevento, definitivo), GIUSEPPE CASO (a, Frosinone, definitivo), PAWEL JAROSZYNSKI (d, Salernitana, definitivo), JOHAN VASQUEZ (d, Cremonese, prestito), MATTIA DESTRO (a, Empoli, definitivo), DOMENICO CRISCITO (d, Toronto, definitivo), MARCOS CURADO (d, Perugia, definitivo), LAURENS SERPE (d, Spezia, definitivo), MATTIA ZENNARO (c, Feralpisalò, prestito).

Come nel caso del Cagliari anche il Genoa ha vissuto un ridimensionamento dovuto alla retrocessione. I rossoblù hanno visto partenze di spessore questa estate, ma sono riusciti in compenso ad assicurarsi il miglior marcatore della scorsa Serie B, Massimo Coda. Il bomber ex Lecce, unito ad altri ottimi acquisti come Dragusin, Pajac e Martinez, rende imperativo l’obiettivo promozione per la squadra ligure, la quale sicuramente punta a tornare nella massima divisione italiana il prima possibile.

MODENA

ACQUISTI: MARIO GARGIULO (c, Lecce, definitivo), DIEGO FALCINELLI (a, Bologna, definitivo), MAURO COPPOLARO (d, V. Entella, definitivo), ANDREA SECULIN (p, Pistoiese, definitivo), NICOLA MOSTI (c, Monza, definitivo), THOMAS BATTISTELLA (c, Udinese, definitivo), LUCA MAGNINO (c, Pordenone, definitivo), LORENZO COCCIA (d, Frosinone, definitivo), DAVIDE DIAW (a, Monza, prestito), SEBASTIEN DE MAIO (d, Vicenza, prestito), GIORGIO CITTADINI (d, Atalanta, prestito), SIMONE PANADA (c, Atalanta, prestito).

CESSIONI: MANUEL DI PAOLA (c, Vis Pesaro, definitivo), FABIO SCARSELLA (c, Vicenza, definitivo), ROBERTO OGUNSEYE (a, Foggia, prestito), RICCARDO D’ANTONI (a, United Riccione, definitivo), EDOARDO SAPORITI (a, Montevarchi, prestito), JACOPO NELLI (c, Piacenza, prestito), RICCARDO BARONI (d, Pontedera, prestito), ANDREA SPURIO (p, svincolato), NICCOLÒ MOLINARO (a, svincolato).

Il Modena arriva in Serie B con l’obiettivo di portarsi a casa la salvezza, e lo fa svolgendo un ottimo mercato. La società gialloblu infatti si assicura un buon attaccante come Davide Diaw, oltre che ad un difensore d’esperienza del calibro di De Maio e giovani promettenti quali Cittadini e Panada. La strada per confermare la categoria non sarà in discesa, ma la squadra di Tesser ha tutte le carte in regola per riuscire nell’impresa.

PALERMO

ACQUISTI: MATTEO BRUNORI (a, Juventus, definitivo), IONUT NEDELCEARU (d, Crotone, definitivo), MIRKO PIGLIACELLI (p, U. Craiova, definitivo), EDOARDO SOLERI (a, Padova, definitivo), MLADEN DEVETAK (d, Vojvodina, definitivo), SAMUELE DAMIANI (c, Empoli, definitivo), GIUSEPPE FELLA (a, Salernitana, definitivo), SALVATORE ELIA (a, Atalanta, prestito), MARCO SALA (d, Sassuolo, prestito), MATTEO STOPPA (a, Sampdoria, prestito), EDOARDO PIEROZZI (d, Fiorentina, prestito).

CESSIONI: MOSES ODJER (c, Foggia, definitivo), JACOPO DALL’OGLIO (c, Avellino, definitivo), MAXIME GIRON (d, Crotone, definitivo), BUBACARR MARONG (d, Gelbison, prestito), ALBERTO PELAGOTTI (p, svincolato).

L’inizio dell’avventura in Serie B del Palermo non è stato sicuramente dei più semplici. Il club rosanero ha infatti visto l’allenatore che lo aveva trascinato alla promozione dimettersi, con Corini che è subentrato poi sulla panchina dei siciliani. La nuova società si è però mossa bene sul mercato, riscattando quello che è stato il miglior marcatore della scorsa Serie C, Matteo Brunori. L’obiettivo è chiaramente quello della salvezza, ma quando sei una squadra storica come il Palermo sognare in grande non è una chimera.

PARMA

ACQUISTI: GENNARO TUTINO (a, Napoli, definitivo), ENRICO DEL PRATO (d, Atalanta, definitivo), ELIAS COBBAUT (d, Anderlecht, definitivo), JAYDEN OOSTERWOLDE (d, Twente, definitivo), NAHUEL ESTEVEZ (c, Crotone, definitivo), SIMONE ROMAGNOLI (d, Empoli, definitivo), LEANDRO CHICHIZOLA (p, Perugia, definitivo), NATHAN BUAYI-KIALA (c, Lille, definitivo).

CESSIONI: WALID CHEDDIRA (a, Bari, definitivo), ALESSIO DA CRUZ (a, Mechelen, definitivo), LUIGI SEPE (p, Salernitana, definitivo), ANDREA RISPOLI (d, Cosenza, definitivo), JURAJ KUCKA (c, Slovan Bratislava, definitivo), GASTON BRUGMAN (c, LA Galaxy, definitivo), MATTIA SPROCATI (a, Sudtirol, definitivo), MAXIME BUSI (d, Reims, definitivo), ANDREA ADORANTE (a, Triestina, definitivo), MARTIN TURK (p, Reggiana, prestito), FABIAN PAVONE (a, F. Andria, prestito), GABRIELE ARTISTICO (a, Gubbio, prestito), FILIPPO RINALDI (p, Piacenza, prestito).

Il vero colpo del mercato del Parma è arrivato sicuramente in panchina. Dopo un finale di stagione travagliato con Iachini il club ducale ha deciso di puntare su Fabio Pecchia, fautore dell’incredibile promozione della Cremonese la scorsa annata. Dopo un deludente dodicesimo posto, mancando clamorosamente i playoff, ora l’obiettivo dei Krause è quello di tornare in Serie A il prima possibile.

PERUGIA

ACQUISTI: TIAGO CASASOLA (d, Lazio, definitivo), MILOS VULIC (c, Crotone, definitivo), GIUSEPPE DI SERIO (a, Benevento, definitivo), MARCOS CURADO (d, Genoa, definitivo), STEFANO GORI (p, Juventus, prestito), YEFERSON PAZ (d, Sassuolo, prestito), EDORADO IANNONI (c, Salernitana, prestito), STIPE VULIKIC (d, Dragovoljac, prestito).

CESSIONI: MIRKO CARRETTA (a, Sudtirol, definitivo), LEANDRO CHICHIZOLA (p, Parma, definitivo), CHRISTIAN D’URSO (c, Cosenza, definitivo), SALVATORE BURRAI (c, Pordenone, definitivo), GIOVANNI DI NOIA (c, Foggia, definitivo), ANDREA FULIGNATI (p, Catanzaro, definitivo), ANDREA ZACCAGNO (p, Rimini, definitivo), MARCELLO FALZERANO (c, svincolato).

Dopo il raggiungimento dei playoff la scorsa stagione, ora il Perugia cercherà di replicare l’ottimo piazzamento ottenuto precedentemente. In questa sessione di mercato sicuramente la più grande perdita degli umbri è stato il tecnico Alvini, il quale è passato sulla panchina della Cremonese. A sostituirlo è arrivato Castori, uno che sa come portare una squadra in alto, anche se si ritroverà a lavorare con una rosa rimaneggiata rispetto al campionato passato.

PISA

ACQUISTI: ADRIAN RUS (d, Fehervar, definitivo), PIETRO BERUATTO (d, Juve U23, definitivo), ROKO JURESKIN (d, Sered, definitivo), ERNESTO TORREGROSSA (a, Sampdoria, prestito), OLIMPIU MORUTAN (a, Galatasaray, prestito), SIMONE CANESTRELLI (d, Empoli, prestito), TOMAS ESTEVES (d, Porto, prestito), MOUSTAPHA CISSÉ (a, Atalanta, prestito).

CESSIONI: SAMUELE BIRINDELLI (d, Monza, definitivo), NICHOLAS SIEGA (c, Sudtirol, definitivo), FILIPPO BERRA (d, Sudtirol, definitivo), NICOLÒ BRUSCHI (a, Pro Patria, definitivo), CHRISTIAN LANGELLA (c, Cerignola, definitivo), FRANCESCO SOLDANI (c, Prato, definitivo), TOMMASO FISCHER (d, Sanremese, definitivo), MATTEO KUCICH (p, SSU Poli, definitivo), LORENZO LUCCA (a, Ajax, prestito), MAXIME LEVERBE (d, Sampdoria, prestito), LEONARDO LORIA (p, Frosinone, prestito).

Il Pisa ha sicuramente subito una pesante rivoluzione questa estate. Molti giocatori sono partiti rispetto alla scorsa stagione, lasciando il nuovo tecnico Maran con una squadra in ricostruzione. Dal mercato sono arrivati ottimi colpi in prospettiva come Beruatto o Cissé, oltre che alla conferma di Torregrossa. Se ad oggi per completare la rosa servono ancora alcuni colpi, con il club che sta visionando profili come De Luca o Barba, dopo essere arrivati ad un passo dalla promozione in Serie A la scorsa annata ora i nerazzurri faranno di tutto per cercare di ripetersi.

REGGINA

ACQUISTI: ZAN MAJER (c, Lecce, definitivo), RICCARDO GAGLIOLO (d, Salernitana, definitivo), MICHELE CAMPORESE (d, Pordenone, definitivo), FEDERICO SANTANDER (a, Bologna, definitivo), JOEL OBI (c, Salernitana, definitivo), SIMONE COLOMBI (p, Parma, definitivo), LORENZO GAVIOLI (c, Inter, definitivo), ALESSANDRO LOMBARDI (c, Imolese, definitivo), LORENZO LOLLO (c, Bari, definitivo), LUIGI CANOTTO (a, Frosinone, prestito), GABRIELE GORI (a, Fiorentina, prestito), EMANUELE CICERELLI (a, Lazio, prestito), FEDERICO RAVAGLIA (p, Bologna, prestito), LORENZO DI STEFANO (a, Samp, prestito), NICCOLÒ PIEROZZI (c, Fiorentina, prestito), VITTORIO AGOSTINELLI (c, Fiorentina, prestito), EDUARD DUTU (d, Fiorentina prestito),
GIOVANNI FABBIAN (c, Inter, prestito).

CESSIONI: NICCOLÒ BIANCHI (c, Cesena, definitivo), DIMITRIOS STAVROPOULOS (d, W. Poznan, definitivo), NICOLA BELLOMO (c, Bari, definitivo), DAMIANO FRANCO (d, Siena, prestito), IVAN LAKICEVIC (d, svincolato), TOMMASO AGLIETTI (p, svincolato), GERMAN DENIS (a, svincolato), RICARDO FATY (c, svincolato), RAMZI AYA (d, Avellino, definitivo).

Quella della Reggina è una vera e propria rivoluzione. La squadra di Reggio Calabria è stata affidata a Pippo Inzaghi, per il quale è stato fatto un mercato enorme. Tra colpi di ottimo livello per la categoria e una certa profondità data alla rosa, il club amaranto può sicuramente mirare alla zona playoff, obiettivo comunque già sfiorato nella scorsa stagione. Il nuovo tecnico ha dimostrato nelle sue avventure precedenti di saper guidare la proprio compagine nelle zone alte della classica, con i tifosi calabresi che hanno tutte le motivazioni per sognare in grande.

SPAL

ACQUISTI: FABIO MAISTRO (c, Lazio, definitivo), ALESSANDRO TRIPALDELLI (d, Cagliari, definitivo), RICCARDO SPALTRO (d, Renate, definitivo), SIMONE RABBI (a, Bologna, definitivo), MATTEO ARENA (d, Monopoli, definitivo), ANDREA LA MANTIA (a, Empoli, prestito), CHRISTIAN DALLE MURA (d, Fiorentina, prestito), GABRIELE MONCINI (a, Benevento, prestito), NICOLA RAUTI (a, Torino, prestito), MARCO VARNIER (d, Atalanta, prestito).

CESSIONI: FEDERICO DI FRANCESCO (a, Lecce, definitivo), ETRIT BERISHA (p, Torino, definitivo), MATTIA VALOTI (c, Monza, definitivo), FRANCESCO VICARI (d, Bari, definitivo), MARK CSINGER (d, Dunajska Streda, definitivo), JAKUB ISKRA (d, Sandecja, definitivo), LUCA MORA (c, Pescara, definitivo), EMMANUEL CUOMO (c, Nocerina, definitivo), CESARE GALEOTTI (p, Rimini, prestito), DANIEL DUMBRAVANU (d, Apoel Nicosia, prestito), FEDERICO ZANCHETTA (c, Olbia, prestito), GIUSEPPE ROSSI (a, svincolato).

Dopo aver rischiato la retrocessione la scorsa stagione, ora la Spal è pronta a ripartire per cercare una salvezza tranquilla e forse anche qualcosa di più. Il club ferrarese, nonostante le partenza di spessore, si è assicurato ottimi giocatori per la categoria come La Mantia o Moncini, oltre che a giovani di prospettiva del calibro di Varnier e Dalle Mura, i quali hanno già una buona esperienza in Serie B.

SUDTIROL

ACQUISTI: MIRKO CARRETTA (a, Perugia, definitivo), NICHOLAS SIEGA (c, Pisa, definitivo), FILIPPO BERRA (d, Pisa, definitivo), ALESSANDRO IACOBUCCI (p, Pescara, definitivo), TOMMASO D’ORAZIO (d, Ascoli, definitivo), MATTIA SPROCATI (a, Parma, definitivo), ALBERTO BARISON (d, Pordenone, definitivo), HANS NICOLUSSI CAVIGLIA (c, Juventus, prestito), CHRISTIAN CAPONE (a, Atalanta, prestito), MARCO POMPETTI (c, Inter, prestito), SIMONE MAZZOCCHI (a, Atalanta, prestito), LUCA BELARDINELLI (c, Empoli, prestito).

CESSIONI: EMANUELE GATTO (c, Ancona, definitivo), ALESSANDRO MALOMO (d, Foggia, definitivo), ALESSANDRO FABBRI (c, Trento, definitivo), MARCO BECCARO (c, Luparense, definitivo), FRANCESCO GALUPPINI (a, Novara, prestito), FEDERICO DAVI (d, Arzignano, prestito), NICCOLÒ GABRIELI (d, Olbia, prestito), HANNES FINK (c, ritiro).

La prima volta non si scorda mai, e sicuramente non la scorderà neanche il Sudtirol. Il club di Bolzano, al suo debutto in Serie B, mira sicuramente a raggiungere una salvezza tranquilla, obiettivo affidato al nuovo tecnico Zauli, per il quale la società si è mossa assicurandogli ottimi rinforzi. Nonostante ciò però certamente il club alto-atesino parte svantaggiato rispetto ad altre concorrenti nella corsa alla riconferma della categoria.

TERNANA

ACQUISTI: CESAR FALLETTI (c, Bologna, definitivo), ALFREDO DONNARUMMA (a, Brescia, definitivo), NICCOLÒ CORRADO (d, Inter, definitivo), FRANCESCO DI TACCHIO (c, Salernitana, definitivo), SAMUELE SPALLUTO (a, Fiorentina, prestito), GABRIELE CAPANNI (a, Milan, definitivo).

CESSIONI: IVAN KONTEK (d, Cesena, definitivo), DIEGO PERALTA (a, Foggia, definitivo), DAVIDE INCERTI (c, Olbia, definitivo), MATIJA BOBEN (d, Pescara, prestito), FEDERICO FURLAN (a, Triestina, prestito), GUIDO MARILUNGO (a, Recanatese, prestito), LEONARDO MAZZA (c, Taranto, prestito), MATTIA LUCARELLI (d, Livorno, prestito), MATTEO ORTOLANI (a, Chiasso, prestito), FILIPPO DAMIAN (d, Trento, prestito), NDIR MAME ASS (a, svincolato), MODIBO DIAKITÉ (d, svincolato).

Dopo l’ottima stagione della scorsa annata, ora la Ternana può sognare in grande. Il club di Lucarelli infatti, se nel passato campionato ha raggiunto una salvezza tranquilla, quest’anno spera sicuramente nel piazzamento playoff. La riconferma di Donnarumma, autore di 14 reti la passata stagione, assicura alla squadra umbra un buon carico offensivo, il quale, unito agli altri rinforzi, permette alla compagine rossoverde di puntare in alto.

VENEZIA

ACQUISTI: JESSE JORONEN (p, Brescia, definitivo), ANDRIJA NOVAKOVICH (a, Frosinone, definitivo), MAGNUS ANDERSEN (c, Nordsjaelland, definitivo), NICHOLAS PIERINI (a, Cesena, definitivo), FACUNDO ZABALA (d, A. Nicosia, definitivo), ISSA BAH (a, Pr. Niederkorn, definitivo), PRZEMYSLAW WISNIEWSKI (d, G. Zabrze, definitivo), FRANCESCO ZAMPANO (d, Frosinone, definitivo), JACK DE VRIES (a, Philadelphia, definitivo)
,DAMIANO PECILE (c, Vancouver, definitivo), AARON CONNOLLY (a, Brighton, prestito).

CESSIONI: THOMAS HENRY (a, Verona, definitivo), FRANCESCO FORTE (a, Benevento, definitivo), PASQUALE MAZZOCCHI (d, Salernitana, definitivo), NANI (a, Melbourne, definitivo), NICOLAS GALAZZI (a, Brescia, definitivo), LUCA LEZZERINI (p, Brescia, definitivo), DAAN HEYMANS (c, Charleroi, definitivo), DAVID SCHNEGG (d, Sturm Graz, definitivo), MARIO DE MARINO (d, Nocerina, definitivo), GIAN FILIPPO FELICIOLI (d, Cittadella, definitivo), DOMENICO ROSSI (c, Pro Patria, prestito).

La retrocessione non ha sicuramente scalfito il Venezia, che nonostante la partenza della sua punta ha saputo muoversi bene sul mercato. Dal colpo Joronen per la porta, ad altri ottimi acquisti come Novakovich, Zampano e Connolly, i lagunari partono dietro a Genoa e Cagliari, ma saranno sicuramente la terza in comodo nella lotta alla promozione diretta. Da sottolineare il cambio in panchina che vede arrivare, dopo Zanetti e la parentesi Soncin, Ivan Javorcic, autore della straordinaria promozione del Sudtirol la scorsa stagione.

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email