Coltivava piante di marijuana: arrestato l’ex calciatore Sartor

News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Luigi Sartor, ex calciatore di Roma, Juventus ed Inter, è stato arrestato poiché coltivava 106 piantine di marijuana con un complice.

Venerdì scorso, le Fiamme Gialle di Parma hanno sorpreso l’ex terzino a coltivare piante di marijuana a Lesignano Palmia, piccola frazione emiliana. Insieme ad un socio quarantaseienne, l’ex calciatore aveva una serra che avrebbe fruttato oltre due chili di sostanze stupefacenti. Arrestato, ora è agli arresti domiciliari. Lo stesso Luigi Sartor non è nuovo a problemi con la legge: nel 2011, infatti, il suo nome compariva  nella vicenda Calcioscommesse partita dalla Procura di Cremona. Finito in carcere, vi fu archiviazione per prescrizione.

Adesso nuovi guai in vista.

(Foto: sito ufficiale ANSA)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter

Print Friendly, PDF & Email