I nostri Social

Angolo del tifoso

FISCHIO D’INIZIO BOLOGNA – Milano vicino all’Europa

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Inter-Bologna, negli ultimi due anni al Meazza, non ci ha di certo fatto annoiare per la mancanza di gol, anche se dalla parte sbagliata: entrambe sono finite con un tennistico 6-1 a favore dei neroazzurri.

Quest’anno però si affrontano la prima e la seconda miglior difesa dei principali campionati europei, e ciò farebbe presagire a una partita senza grandi numeri. Anche se i Rossoblù, per l’infortunio di Victor Kristiansen, si troveranno a dover allestire l’ennesima difesa a 4.

Mister Motta non si dice preoccupato, asserendo giustamente che gli infortuni fanno parte del gioco e che queste situazioni nel corso della stagione possono succedere; l’importante, a suo dire, è che la squadra continui a lavorare con lo stesso impegno e la stessa mentalità, e che chi subentri si faccia  trovare pronto per sostituire al meglio il compagno assente.

Pubblicità

Il Bologna affronta una squadra molto forte che gioca per obiettivi diversi, ma quello che è sicuro è che i ragazzi cercheranno di giocare la loro partita, lottando al massimo su ogni pallone e provando a mettere in difficoltà la corazzata interista.­

Venendo alla formazione, dovrebbe giocare il greco Lykogiannis sulla sinistra, De Silvestri a destra, con Calafiori confermato nel mezzo di fianco a Beukema. A centrocampo linea svizzera, Ferguson più avanzato e  la conferma di Orsolini e N’Doye alle spalle di Zirkee.

Sarà una partita difficile ma andiamo a provarci, sperando di non tornare a casa con un altro set sul groppone…

Pubblicità

 

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTikTok

Pubblicità
Pubblicità

in evidenza