Miglior bonus di benvenuto scommesse: la Juventus punta Pogba per ritrovare lo spirito perduto

Juventus News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: 4 minuti

Migliori bonus di benvenuto scommesse: la Juve si rinforza e pensa allo scudetto 2023

Grandi manovre della squadra di Andrea Agnelli: la Juventus spinge per chiudere in fretta il ritorno di Paul Pogba. Le altre squadre continuano a tastare il mercato estivo con tanti nomi nuovi.

La Juve non ci sta e pesa, con attenzione, le mosse di mercato per creare una squadra più che competitiva per la prossima stagione calcistica. I bianconeri, infatti, reduci da un campionato abbastanza difficile con un quarto posto valido per la Champions acchiappato nelle ultime giornate, tenta di creare un gruppo compatto che possa dare soddisfazioni ai propri tifosi. In pole position Paul Pogba che è a un passo dal grande ritorno a Torino. Non risparmiano colpi anche le milanesi che stanno provando a tenere le stelle di questo campionato, tra tutti Leao, a suon di rinnovi milionari. Anche gli appassionati di scommesse sono molto interessati ai movimenti di mercato e sperano di ritrovare un campionato avvincente come quello di quest’anno.

Moltissimi scommettitori, infatti, hanno ritrovato il gusto dei pronostici e delle quote tra i vari operatori presenti in rete grazie anche alle tante piattaforme, qui i migliori siti scommesse, presenti sul web. Grandi incentivi e tante promozioni per gli utenti alla ricerca del miglior bonus scommesse d’Italia. Molti operatori, infatti, hanno proposto un bel po’ di bonus in grado di attrarre anche i giocatori più dubbiosi che, ingolositi da premi in denaro e scommesse da fare senza deposito o con il primo deposito, non hanno fatto altro che provare e tentare la sorte. Anche se, poi questo lo abbiamo capito, la sorte non è fondamentale nelle scommesse: le statistiche, infatti, e l’attenzione nei confronti del cammino di squadre e campioni possono dare una bella mano per vincere somme di denaro più o meno consistenti.

Come si sta muovendo la Juve sul mercato?

Dopo dieci anni la Juve non ha vinto nulla: il primo anno di Allegri si può considerare un fallimento? Sicuramente ci sono stati forti dubbi sulla gestione della squadra che si è trovata, a inizio stagione, a fare i conti con il ritorno di Massimiliano Allegri in panchina e l’addio, un po’ a sorpresa, di Cristiano Ronaldo. Questi due eventi concatenati, alcuni infortuni come quello di Federico Chiesa e qualche acquisto sbagliato, hanno portato i bianconeri a vivere la loro stagione più difficile, restando sempre in sordina, senza mai alzare la testa per dare un vero segnale di ripresa.

Alla fine di tutto, quindi, il quarto posto acciuffato dopo una lunga rincorsa ci sembra essere un premio per questa squadra che ha ritrovato grinta e gioco con l’innesto di Vlahovic in attacco e con una buona quadratura del centrocampo. Certo, l’addio di Dybala (annunciato a campionato in corso) apre tantissimi nuovi scenari in attacco e si pensa a rinforzi giovani come il ritorno di Fagioli dal prestito a Cremona in B o Molina dell’Udinese. Tante soluzioni, dunque, e il ritorno di un campionissimo come Pogba per ridare prestigio alla squadra torinese.

Inter e Milan di nuovo testa a testa?

I tifosi appassionati di Inter e Milan sperano, certamente, in una rivincita della bellissima corsa scudetto di quest’anno, vinta dalla squadra rossonera solo nell’ultima giornata con una vittoria in trasferta contro il Sassuolo. La squadra di Pioli ha dimostrato maggiore lucidità e ha messo in mostra un calcio frizzante grazie alle incursioni di Leao, la tenacia di Tonali e un buon ariete come Giroud. L’Inter, dal canto suo, ci ha provato fino alla fine, con un allenatore nuovo e senza Lukaku, andato al Chelsea nel momento migliore della sua carriera e uscendone sconfitto.

Come sarà questo prossimo anno? Speriamo tutti che possa essere intenso, emozionante e in bilico come quest’anno, con una lotta serrata tra le squadre di testa ma anche tra le squadre per non retrocedere. Non dimentichiamoci, infatti, della splendida salvezza della Salernitana, data per spacciata a inizio stagione, e miracolosamente salva all’ultima giornata dopo una cavalcata incredibile gestita da un grande tecnico come Davide Nicola. Speriamo, dunque, di continuare a vivere grandi emozioni in campo e di provare a scommettere, per divertirci, sugli incontri che più ci interessano e che possiamo anche, grazie alla tecnologia avanzata, vedere in streaming sulle migliori piattaforme.

 Follow!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email