TUTTI IN REPARTO – Rush finale

Focus On Tutti in reparto
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Ci siamo! La Serie A, nell’anno più travagliato della sua storia recente, entra nel suo rush finale. Abbiamo deciso dunque di fornire un breve ma pratico riepilogo delle defezioni attuali delle squadre di testa.

Roma e Milan le squadre attualmente più in emergenza

I capitolini non stanno vivendo un periodo felice, dovendo fare a meno di numerosi giocatori in tutti i reparti.

In difesa, problemi per Smalling, che potrebbe però rientrare a breve, e Kumbulla, per il quale invece bisognerà aspettare ulteriori valutazioni.

A centrocampo, Mkhitaryan è ancora fermo ai box, ma dovrebbe tornare disponibile entro una decina di giorni, mentre si avvicina il rientro di Zaniolo dopo il lungo stop a causa della rottura del legamento crociato anteriore.

In attacco, El Shaarawy sarà assente per un paio di settimane, a causa del recente infortunio al flessore della coscia destra.

I rossoneri, dal canto loro, non se la passano meglio.

In difesa, si avvicina il ritorno di Romagnoli, mentre per Calabria sarà opportuno attendere ancora.

Nel reparto offensivo, sono in dubbio Leao, Mandzukic e Brahim Diaz, per i quali però il rientro dovrebbe essere prossimo.

Lieve emergenza anche in casa Juventus

Colpita dalle positività di Bonucci e Bernardeschi dopo l’impegno in Nazionale, dovrà forse fare a meno anche di Demiral (che si è appena negativizzato) e Arthur nel reparto di centrocampo.

Piccole preoccupazioni per la Lazio, che ha in dubbio sia Patric che Luiz Felipe, e per la capolista Inter, che conta negli indisponibili i soli Kolarov e Perisic, entrambi però per problematiche minori.

Infine, situazioni gestibili in casa Atalanta (che non avrà a disposizione Hateboer per un paio di settimane) e Napoli (che, oltre a Ghoulam che sarà indisponibile fino a fine stagione, può contare sul rientro di Demme).

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch