Lo United strizza l’occhio ad Inter e Roma: per Sancho servono fondi

Calciomercato Inter Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma ed Inter sono ancora in trattativa col Manchester United, rispettivamente, per Chris Smalling e Alexis Sanchez. Le due società vorrebbero trattenerli, ma fin’ora hanno riscontrato solo resistenze da parte dei Red Devils.

UNITED, SANCHO SEMPRE NEI PENSIERI DEL CLUB

Ma nelle ultime ore pare che la società inglese abbia aperto alla trattativa. La scelta sarebbe dovuta alla volontà, da parte di Solskjaer, di arrivare a tutti i costi a Jadon Sancho. Il calciatore del Borussia Dortmund piace molto al tecnico norvegese, che avrebbe addirittura pensato di “consegnargli” la maglia numero sette, stando a quanto riporta il Telegraph.

D’altro canto, come sa bene anche lo United, per arrivare a Sancho serviranno almeno centotrenta milioni di euro. Fondi che, al momento, non pare siano a disposizione dello United. Conseguente sarebbe quindi l’apertura a Roma ed Inter, che dovranno provare a convincere i Red Devils con delle offerte sostanziose.

SMALLING E SANCHEZ: LA SITUAZIONE ATTUALE

Il più vicino alla permanenza in Italia sembra essere Chris Smalling: il centrale inglese si è confermato titolare fisso alla Roma. L’accordo tra i giallorossi e lo United potrebbe arrivare presto, anche se ufficiosamente già si parla di un rinnovo di prestito oneroso – tre milioni di euro – con riscatto fissato a diciassette. 

Più freddi, invece, i contatti sull’asse Milano-Manchester. Il suo contratto è stato prolungato, certo, ma le due società hanno fermato le contrattazioni. D’altro canto Sanchez si sta dimostrando un’ottima pedina dello scacchiere tattico di Conte, trovando sempre più fiducia di giornata in giornata. Il trentunenne cileno attualmente è valutato intorno ai sedici milioni di euro; è probabile, però, che l’Inter attui la stessa strategia della Roma: un rinnovo del prestito con obbligo di riscatto. Qualcosa si muove, sull’asse Roma-Milano-Manchester.

Print Friendly, PDF & Email