NUMERO 14 – L’illusionista del pallone

Tempo di lettura: 4 minuti Il suo emblematico soprannome era “Mandrake”, come il famoso mago dei comics statunitensi. E gli calzava a pennello, niente avrebbe potuto spiegare meglio le caratteristiche di Mario Corso, numero 11 dell’Inter degli Anni Sessanta e  Settanta, autentico illusionista del pallone. Poi, a riprova dei tanti aspetti del personaggio, c’erano anche epiteti meno gratificanti, come quel […]

Continua a leggere
Amad Diallo

UFFICIALE – Man United, ecco Diallo dall’Atalanta

Tempo di lettura: < 1 minuto Il Manchester United guidato da Solskjaer ha finalmente ufficializzato l’arrivo di Amad Diallo dall’Atalanta su i propri canali ufficiali. Il club bergamasco dunque non riesce a trattanere il giovane talento almeno fino a giugno.   Signed ✍️Sealed 🤝Delivered 👋 We are 𝙙𝙚𝙡𝙞𝙜𝙝𝙩𝙚𝙙 to confirm @AmadDiallo79's transfer to United has been finalised!#MUFC — Manchester United (@ManUtd) January […]

Continua a leggere

Lorenzo: è un’occasione Magnifica

Tempo di lettura: 2 minuti La storia personale, professionale ed umana di Lorenzo Insigne è di quelle che riappacificano con la quotidianità. Giovane inizialmente poco considerato a causa della sua statura e del fisico gracile, infatti, il 29enne talento napoletano sembra essersi ritagliato in maniera definitiva un ruolo centrale e di riferimento nella squadra partenopea, ma anche nella Nazionale Italiana. Talento, […]

Continua a leggere

Sandro Tonali, vent’anni bastano

Tempo di lettura: 3 minuti Se fosse un ortaggio, sarebbe il “prezzemolo”, utile per ogni minestra. Se fosse un’automobile, sarebbe un’utilitaria di lusso, dall’aspetto grintoso e l’assetto sportivo. Se fosse un francobollo, sarebbe uno di quelli da collezionare: raro e – dunque – di valore. Se fosse un calciatore non dovrebbe essere nessun’altro, perché lui è già… Sandro Tonali. In […]

Continua a leggere

ANGOLO DEL TIFOSO BOLOGNA – Con la Roma non è stata una partita qualsiasi

Tempo di lettura: 3 minuti Ora si parlerà un pò di più del Bologna? E ci mancherebbe. Ma vediamo perché. Una squadra che si presenta all’Olimpico con tanti titolari assenti e tanti giovani, e gioca così, deve essere considerata e commentata. Poi, vada come vada alla fine del campionato. Il Bologna non deve necessariamente arrivare sesto, ma può provarci, e […]

Continua a leggere