ZONA CESARINI – Il dito sul documento

Tempo di lettura: 4 minuti Derby giallorosso Era un lontano Novembre del 2005, un autunno benevolo, prodromo di un’estate calcisticamente bollente. L’arancio e il giallo delle foglie erano ancora ben lungi dal lasciare il posto all’azzurro, di cui si colorerà il cielo a Berlino, e al nero pece che si abbatterà sulla Serie A, cambiandola definitivamente…forse. Con la mia vecchia […]

Continua a leggere
Rui Patricio Roma

ZONA CESARINI – Rui Patricio, Portiere Zen

Tempo di lettura: 3 minuti Numero 1 (in tutti i sensi) Rui Pedro dos Santos Patricio, per brevità Rui Patricio, diventa ufficialmente il primo acquisto dell’era Mourinho a Roma. Oltre l’ipocoristico tipico portoghese Rui (contrazione medioevale di Rodrigo) che rimanda a ricordi calcistici sublimi (Rui Costa), tristi (Rui Barros che elimina la Roma) o sconcertanti (Mario Rui in tutte le […]

Continua a leggere

ZONA CESARINI – Retorica della Na(rra)zione

Tempo di lettura: 5 minuti Patria: “L’ambito territoriale, tradizionale e culturale, cui si riferiscono le esperienze affettive, morali, politiche dell’individuo, in quanto appartenente a un popolo”. Italia Devo cogliere come un segnale la conversazione avuta in una delle mille chat in cui sono coinvolto. Si parlava di patria e onore (tranquilli non è tribuna politica della Meloni da Predappio). In […]

Continua a leggere

ZONA CESARINI – The Last Vermeer and The “Late” Special One

Tempo di lettura: 3 minuti Doverosa prefazione per i romanisti poco “cinematografici”: il titolo non si riferisce alle storie – per fare esempi – della Mazda di Capello o dei certificati medici di Emerson. Di ben altro VERMEer si parla in quest’occasione. Sinossi Storia vera. Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, il Capitano Piller del Governo Provvisorio Alleato riesce […]

Continua a leggere

ZONA CESARINI – Sò du etti e mezzo, Dottò…lascio?

Tempo di lettura: 6 minuti E’ tempo di impietose “bilance” sulla stagione giallorossa (i bilanci lasciamoli perdere per delicatezza). A Mourinho viene consegnata una squadra che, ovviamente, non potrà essere rivoluzionata. Pochissimi i giocatori validi, tanto che mi viene in mente il pizzicagnolo che dice, appunto: “So du etti e mezzo, Dottò, che faccio, lascio?” “No no, che lasci, erano […]

Continua a leggere

ZONA CESARINI – C’era una volta un Principe quel “Cinco de Mayo”…

Tempo di lettura: 4 minuti 5 Maggio 1862 Nel Luglio del 1861 il Presidente messicano Juarez, col suo paese in bancarotta, decide la sospensione del pagamento degli interessi verso gli stati esteri. Ovviamente la Francia (Spagna e Inghilterra), da sempre benefattrice delle Americhe meridionali, prese la notizia con  consueta e cristiana comprensione. Col trattato di Londra i tre paesi inviarono […]

Continua a leggere

ZONA CESARINI – La Chiamata

Tempo di lettura: 3 minuti Immaginate un bambino che a cinque anni ha il mito di Buffon. Immaginate che questo bambino scelga l’Ostiamare, tra le migliori società laziali in ambito giovanile. Immaginate che a Ostia, quando il ragazzo ha diciassette anni, arrivi un fax firmato Andrea Stramaccioni, allora allenatore delle giovanili della A.S. Roma. Facile immaginare il futuro a questo […]

Continua a leggere
Justice League

ZONA CESARINI – Jimmy Grimble VS Justice League

Tempo di lettura: 5 minuti Ha perso molto senso questa poetica scena di un piccolo film di vent’anni fa, Jimmy Grimble, quando il pulcino fenomeno rifiuta il grande Manchester di Sir Ferguson per i minuscoli Citizens, sua squadra del cuore. In un ventennio arrivano gli arabi e il City diventa una delle più vincenti e pantagrueliche realtà del calcio. Una favola […]

Continua a leggere