il punto sulla b

IL PUNTO SULLA B – Vittoria in extremis per il Genoa. Al Palermo il derby con il Bari

Focus On Htest Serie B Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 4 minuti

La 21esima giornata di Serie B vede il Frosinone consolidare il suo vantaggio in classifica grazie alla vittoria contro il Brescia. Trionfo anche per il Genoa che espugna Benevento in extremis con il gol dell’ex di Puscas. Tutte le reti del weekend:

PALERMO-BARI 1-0

L’anticipo tra Palermo e Bari vede i siciliani trionfare di misura nel derby contro i pugliesi. Al Barbera a decidere la gara è la rete di Marconi che spinge in porta una palla rimasta in area di rigore, regalando ai suoi tre punti fondamentali. Si ferma invece la squadra di Mignani, la quale dopo la goleada contro il Parma rallenta il passo, con Cheddira che chiude la sua partita con una espulsione.

COMO-PISA 2-2

Pare non riuscire ad ingranare il Pisa nel girone di ritorno. Nella gara contro il Como i padroni di casa passano avanti al 10′ con Cutrone, mentre Cerri al 38′ sbaglia il gol del raddoppio dal dischetto. Al 43′ Tramoni spedisce in porta una palla lasciata li dopo la parata di Ghidotti, mentre Masucci all’83’ si inventa una rete incredibile, la quale regala il momentaneo vantaggio ai toscani. A riagganciare in extremis gli ospiti è poi Da Riva, che al 95′ infila il gol del 2-2 regalando un punto ai ragazzi di Longo.

REGGINA-TERNANA 2-1

Rialza la testa la Reggina che dopo la sconfitta con la Spal batte al Granillo la Ternana. Pettinari porta avanti gli ospiti al 29′ mentre Fabbian li riprende al 36′. E’ sempre il centrocampista scuola Inter ad infilare poi al 76′ il gol della vittoria, il quale consente ai calabresi di restare in scia Frosinone, a + 6 dai ragazzi di Inzaghi.

SPAL-ASCOLI 1-1

E’ la partita dei terzini quella del Mazza tra Spal ed Ascoli. A sbloccare la sfida è la rete di Dickmann al 16′, viziata anche da un Leali rivedibile. A pareggiare i conti per gli ospiti è un altro laterale, Adjapong, il quale al 41′ trova la sua prima gioia con la maglia bianconera evitando una disfatta per la formazione di Bucchi.

BENEVENTO-GENOA 1-2

E’ la gara degli ex quella del Vigorito tra Benevento e Genoa. A sbloccare la sfida per gli ospiti al 12′ è la rete di Coda, miglior marcatore in Serie B con la maglia dei campani. Tello al 58′ riequilibra la partita, mentre un altro giocatore che aveva già vestito la maglia giallorossa, Puscas, regala a Gilardino la quinta vittoria consecutiva al 94′.

PARMA-PERUGIA 2-0

Rialza la testa il Parma che dopo la batosta di Bari batte 2-0 il Perugia. A sbloccare la sfida è Benedyczak, il quale al 12′ con uno stacco da NBA porta avanti i suoi. Il raddoppio lo trova poi il Mudo Vazquez al 60′ con un super gol dalla distanza, il quale regala ai ragazzi di Pecchia tre punti fondamentali per restare in corsa playoff.

MODENA-COSENZA 2-0

Resta vicino alla zona playoff il Modena, con gli emiliani che battono 2-0 il Cosenza. A sbloccare la gara è il primo gol in Serie B di Fabio Gerli all’83’, mentre due minuti dopo Giovannini trova la prima rete con la maglia dei Canarini, raddoppiando il punteggio ed assicurando i tre punti a Tesser.

VENEZIA-SUDTIROL 0-1

Il Sudtirol continua a far sognare i suoi tifosi. La squadra di Bisoli espugna il Penzo al 76′ con la rete di capitan Tait che regala i tre punti ed il quinto posto al club di Bolzano, il quale sta superando largamente le aspettative di inizio stagione. Restano sul fondo invece i lagunari che mancano per la quarta partita consecutiva l’appuntamento con la vittoria.

CITTADELLA-CAGLIARI 0-0

Finisce a reti inviolate la gara del tombolato tra Cittadella e Cagliari. Dopo la vittoria al debutto mantiene l’imbattibilità Claudio Ranieri, il quale perde però terreno in ottica playoff. Secondo risultato utile consecutivo invece per i veneti che tornano a macinare punti dopo le tante sconfitte di dicembre.

BRESCIA-FROSINONE 1-3

Il ritorno in panchina di Clotet non risveglia il Brescia, annientato per 1-3 dalla capolista Frosinone. A passare in vantaggio sono subito le Rondinelle al 18′ con la rete al debutto di Rodriguez. Bastano tre minuti però ai ragazzi di Grosso per ribaltarla, con Moro e Insigne che tra il 37′ e il 40′ ne mettono due, andando all’intervallo in vantaggio. Nella ripresa a chiudere i conti è poi il gol di Baez al 76′, con l’ex Cremonese che trova subito la marcatura alla prima gara con la maglia ciociara, permettendo ai suoi di restare a + 6 dalla Reggina.

LA CLASSIFICA

1. Frosinone 45 punti
2. Reggina 39
3. Genoa 39
4. Bari 33
5. SudTirol 32
6. Pisa 30
7. Parma 30
8. Ternana 29
9. Cagliari 29
10. Palermo 28
11. Modena 28
12. Ascoli 26
13. Brescia 25
14. SPAL 24
15. Como 23
16. Benevento 23
17. Cittadella 23  
18. Perugia 20
19. Venezia 20
20. Cosenza 18

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email