Mourinho Roma

Roma, Mourinho difende i suoi calciatori

Htest News Roma Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

L’allenatore della Roma Josè Mourinho, al termine della partita vinta uno a zero contro il Genoa in Coppa Italia, ha difeso a spada tratta il suo numero ventidue, Nicolò Zaniolo,  subissato dai fischi e dalle critiche di Vincent Candela.

Lo Special One, ai microfoni di Mediaset, non ha gradito le critiche che il francese avrebbe mosso al suo calciatore dichiarando: “Un mio giocatore che dà il massimo ha sempre il mio affetto. L’unica cosa che mi è dispiaciuta è stato sentire qualche fischio a Zaniolo. Ma quando c’è una persona che prende uno stipendio dalla Roma e dopo davanti ai microfoni critica un giocatore, apre la porta e le persone ascoltano chi ha una storia nella Roma.“.

Il calciatore francese aveva attaccato Zalewski e Zaniolo alla fine della partita contro il Milan dichiarando: “Io sono romanista, ma mi dispiace sentire Zalewski festeggiare per un pareggio. Non è la strada giusta per arrivare al massimo. La Roma ha giocato solo cinque minuti, il punto è importante ma non c’è niente da festeggiare. Questo mi piacerebbe trasmettere ai giocatori. Per cui mi dispiace quando sento che i giocatori sono contenti per il pareggio. La prossima volta dovrebbero giocare un po’ di più. Zaniolo deve segnare di più”.

(Foto: Depositphotos)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email