Godoy Cruz, tragico gesto di Morro Garcia: aveva 30 anni

News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Una tragica notizia arriva dall’argentina. L’attaccante del Godoy Cruz Santiago “Morro” Garcia, 30 anni, è morto suicida nel suo appartamento a Mendoza.

Il giocatore soffriva di depressione ed era in cura psichiatra, ma il gesto è stato comunque inaspettato. Era ai margini del club, ma ancora tesserato, e stava vagliando le varie proposte di mercato, rappresentato da Daniel Fonseca, ex calciatore di Serie A (Cagliari, Napoli, Roma, Juventus), ed attuale procuratore tra gli altri anche del compianto Garcia. Su di lui c’erano Velez, Estudiantes e Gimnasia, ma il tragico evento a posto fine a qualsiasi discussione per il suo futuro.

Nella giornata di ieri, proprio il Godoy Cruz ne diede annuncio con un tweet in cui tra le varie dediche ne spunta una decisamente forte, “Eri un eroe”:

Foto: profilo ufficiale twitter Club Godoy Cruz

 

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter

Print Friendly, PDF & Email