Olanda, l’Eredivise non ripartirà: tutti i dettagli

Calciomercato
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Federazione olandese ha deciso di mettere la parola fine sulla Eredivisie 2019/20.

E’ quanto emerge da una riunione che c’è stata quest’oggi tra la KNVB e gli stessi club, dunque “cancelli chiusi” e se ne riparlerà direttamente per la nuova edizione.

Un annuncio che d’altronde era nell’aria, precisamente dal divieto annunciato appena martedì, dal primo Ministro Mark Rutte di organizzare eventi di massa fino al 1° settembre.

Il titolo non verrà assegnato, così come è stato deciso di bloccare sia le retrocessioni che le promozioni, nonostante il parere contrario di molti club.

Tutti congelato quindi, cristallizzato all’ultima giornata utile giocata prima del lockdown. Ecco la situazione:

Ajax e AZ hanno attualmente gli stessi punti in classifica (56 in 25 gare) ma in virtù di una migliore differenza reti, i lancieri si qualificano direttamente alla fase a gironi della Champions 2020/21, mentre l’AZ partirà dal turno play-off. In Europa League, Feyenoord, PSV e Willem II.

Si attende solo il comunicato ufficiale ma questo è quanto ormai sta trapelando in questi minuti, una decisione che sicuramente suscita un certo scalpore ed è destinata a fare storia.

Print Friendly, PDF & Email