Roma, strategie “low cost”: gli obiettivi di Petrachi tra parametri zero e conferme

Calciomercato Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Roma si approssima a giugno per un mercayo low cost. Con la situazione dirigenziale ancora tutta da stabilire, i giallorossi non possono far altro che considerare chi, a Roma, vuole rimanere.

E se da un lato, come già riportato, Petrachi sta lavorando con la Juventus allo scambio Cristante-Mandragora, le attenzioni del DS sono state indirizzate anche a Chris Smallingil difensore ha lavorato molto bene sotto Fonseca, e nella Capitale si è ritrovato; per questo motivo, la Roma non molla i contatti con lo United, cercando di far abbassare il prezzo dell’inglese per poterlo tenere ancora in giallorosso.

Eppure, Petrachi lavora anche fuori Roma: prendono sempre più piede, infatti, le strategie low cost del DS; la lista dell’ex Torino vede su scritti tanti nomi, e in particolare quelli di Giacomo Bonaventura (Milan) Mario Goetze (Borussia Dortmund) e Dejan Lovren (Liverpool). I tre sono tutti parametri zero, ovvero che si libereranno dal proprio club al termine della stagione; sui quali, di fatto, i giallorossi stanno solo aspettando il momento giusto per puntare.

Print Friendly, PDF & Email