Napoli

Napoli: rinforzo a centrocampo legato… a Nandez (INDISCREZIONE)

Calciomercato Inter Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

All’immediata vigilia del match contro il Leicester, di vitale importanza per le sorti europee del Napoli, Luciano Spalletti fa la conta degli indisponibili. Un’emergenza che si concentra soprattutto a centrocampo, dove mancano all’appello Anguissa, Fabian e Lobotka. Considerando anche un Demme non in forma smagliante, gli uomini sulla mediana sono contati e non sono escluse clamorose sorprese di formazione.

A prescindere, gli azzurri attendono guardinghi il mercato di gennaio, dove la società potrebbe rinforzarsi anche a centrocampo qualora dovesse esserci un’uscita.

DEMME O LOBOTKA I POSSIBILI SACRIFICI

La politica resterà sempre identica: cedere, per poi comprare. E il Napoli avrebbe individuato in uno tra Diego Demme e Stanislav Lobotka come possibile sacrificio nel mercato in uscita.

Per il primo, oltre che a una valutazione strettamente legata alla carta d’identità, potrebbero farsi sotto diverse squadre tra Italia ed estero, e Aurelio De Laurentiis valuterà con attenzione qualsivoglia offerta dovesse arrivare sulla propria scrivania.

Lo slovacco, invece, nelle ultime settimane si è preso le redini della squadra azzurra ma parte molto dietro nelle gerarchie, se non addirittura dietro allo stesso ex Lipsia. Per questo, l’ex Celta Vigo potrebbe guardarsi intorno e capire se ci possono essere degli eventuali sviluppi.

IL NOME PER SPALLETTI E’ VECINO

Nel caso dovesse esserci un’uscita a centrocampo, con i nomi succitati da monitorare a tal proposito, le attenzioni del club partenopeo potrebbero virare su Matias Vecino. Il centrocampista ex Fiorentina è una vecchia conoscenza di Spalletti, che lo riaccoglierebbe volentieri anche alle falde del Vesuvio. Ricordiamo, inoltre, che si tratta di un nome monitorato già in passato e tenuto sempre in considerazione a condizioni favorevoli.

Un suo eventuale assalto, stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, è legato a doppio fillo alla trattativa Inter – Nandez: i nerazzurri torneranno con ogni probabilità alla carica per l’ex Boca a gennaio, che potrebbe dire addio al Cagliari così come ammesso dal suo procuratore nelle scorse settimane. Potrebbe così concretizzarsi il suo approdo ai Campioni d’Italia, dopo l’affare soltanto sfiorato in estate. Eventualità che aprirebbe scenari di cessione proprio per Vecino, ma è chiaro che il Napoli cercherà di strappare le migliori condizioni possibili.

L’idea degli azzurri sarebbe quella di spingere sul prestito con diritto di riscatto, formula che predispone anzitutto di un prolungamento contrattuale dell’accordo a oggi in essere con l’Inter (scadenza 2022). Proprio per questa ragione, i nerazzurri vorrebbero cedere il calciatore a titolo definitivo, anche se a prezzi rivisti al ribasso per la questione parametro zero.

Al momento, si è ancora in una fase embrionale e che richiederà del tempo, dato il coinvolgimento indiretto della situazione Nandez. Ma non è inopportuno pensare, qualora quest’ultima dovesse risolversi per il meglio, che le parti possano ulteriormente confrontarsi per trovare un compromesso che possa far felici tutti.

Diritti Riservati – Riproduzione consentita previa citazione della fonte @LeBombediVlad

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email