Torino

Torino 2-1 Udinese: Brekalo e Bremer regalano i 3 punti ai granata

Rubrica Torino Udinese Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 4 minuti

Match che chiude la 13a giornata di Serie A quello svoltosi allo Stadio Olimpico Grande Torino tra i granata e l’Udinese. Una sfida importante per allontanare la zona retrocessione per entrambe le compagini che si ritrovano appaiate a quota 14 punti. Ad aggiudicarsi il match gli uomini di Juric con una prodezza del numero 14 Brekalo nel primo tempo ed il raddoppio targato Bremer nel secondo. Prova a riaprirla nel finale l’Udinese con il gol da punizione di Forestieri, ma non basta. All’Olimpico Grande Torino è 2-1. Toro che centra i 3 punti e vola a quota 17 rilanciandosi anche per un posto in Europa.

Primo tempo

Primissimi minuti di studio da parte di entrambe le compagini. Al minuto 8 è Brekalo a estrarre il coniglio dal cilindro con un fantastico tiro da fuori area che finisce alle spalle dell’incolpevole Silvestri. Prova subito a reagire la squadra ospite, ma sono tutti a salve i colpi sparati dagli 11 di mister Gotti. I friulani ci provano per lo più da calcio piazzato, ma i granata ben figurano in fase difensiva ripartendo in contropiede, su uno di questi si becca il primo giallo della gara il bianconero Molina al 16′. Bisogna aspettare il 26′ per la prima vera palla gol dell’Udinese: tiro di Pussetto, si distende per tutti i suoi 202 centimetri Milinkovic-Savic che devia in calcio d’angolo. Occasione Toro un minuto più tardi con Belotti che su sviluppo di calcio d’angolo mette palla al centro dalla destra, attento Silvestri. Spingono i padroni di casa che provano ad aumentare il proprio vantaggio. Ci provano i bianconeri, ma i granata contengono bene il tentativo di reazione degli ospiti. Ancora occasione Toro al 41′ con entrambi gli esterni protagonisti: cross di Aina, colpo di testa di poco fuori di Vojvoda. Finisce 1-0 un buon primo tempo per i padroni di casa.

Secondo tempo

Pronti via e grandissima occasione per i padroni di casa con Belotti che sul filo del fuorigioco prova a beffare Silvestri, palla deviata e calcio d’angolo. E’ proprio sugli sviluppi del corner che i granata trovano il raddoppio col tap-in vincente su mischia di Bremer. Gli ospiti sembrano alle corde, ogni tipo di reazione è neutralizzata dai padroni di casa. Mister Gotti prova a cambiare le cose con i cambi: dentro Arslan e Forestieri per Nuytinck e Pussetto. Cambio anche per Juric, lasciano il campo Praet e Aina, al loro posto Linetty e Singo. Ci prova con più convinzione l’Udinese al 65′ con Beto, ma il tiro viene rimpallato dalla difesa del Toro. Ancora cambio tra le fila granata: fuori Djidji e dentro Zima. Sembra di assistere nuovamente al primo tempo, il registro non cambia. Nonostante gli sforzi dell’Udinese il Toro resta concentrato e non concede spazi né occasioni degne di nota. Ma al 77′ la scintilla che riapre il match: calcio di punizione dai 25 metri, parte Forestieri che beffa il portiere granata. Gli ospiti riaccorciano le distanze. Ancora un cambio per i bianconeri: al 78′ dentro Soppy fuori Udogie. Continua la partita a scacchi tra i due coach: all’82’ dentro Zaza e Pjaca per Belotti e Brekalo per i padroni di casa, dentro Samardzic per un deludente Deulofeu per gli ospiti. All’83’ ci prova Pereyra, grande risposta di Milinkovic-Savic. Ribaltata l’inerzia del match. Il Toro che finora è stato completamente padrone del campo ha subito il colpo e lascia spazio alle avanzate avversarie. Troppo poco, però, il tempo a disposizione degli uomini di Gotti che devono arrendersi ad una grande prova della banda Juric. Finisce 2-1. I padroni di casa salgono a 17 punti, restano a 14 gli ospiti.

Tabellino

RETI: 8′ Brekalo (T), 48′ Bremer (T), 77′ Forestieri (U).

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic Savic; Djidji (dal 69′ Zima), Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Lukic, Pobega, Aina (dal 63′ Singo); Brekalo (dall’82’ Pjaca), Praet (dal 63′ Linetty); Belotti (dall’82’ Zaza). All. Ivan Juric.

UDINESE (3-4-2-1): Silvestri; Becao, Nuytinck (dal 59′ Arslan), Samir; Molina (dall’82’ Soppy), Pereyra, Walace, Udogie; Pussetto (dal 59′ Forestieri), Deulofeu (dall’82’ Samardzic); Beto. All. Luca Gotti.

ARBITRO: Ivano Pezzuto di Lecce.

AMMONITI: Molina (U), Pereyra (U), Walace (U), Zaza (T).

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch