Mino Raiola

Raiola parla del futuro dei suoi assistiti

Calciomercato Juventus Milan Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Oltre che di Pogba alla Juventus [Qui le sue parole], Mino Raiola ha parlato anche di altri suoi assistiti che militano in Serie A. dal rinnovo di Alessio Romagnoli con il Milan, al futuro dell’olandese Matthijs de Ligt e dell’armeno Henrikh Mkhitaryan. Ecco le sue parole all’Assemblea I.A.F.A (Italian Association Football Agent) di Roma, riportate da TuttoMercatoWeb:

JUVENTUS-DE LIGT – “Questa intervista dovremmo farla a maggio, ora siamo a novembre… in questo momento un’intervista così non va bene“.

RINNOVO ROMAGNOLI – “Il mercato si fa a maggio. Non lo so, lavoreremo“.

MKHITARYAN – “Sentite la Roma. Io sono qui per l’associazione, non sono qui per il mercato. Oggi c’è una battaglia più grande del mercato, queste stronzate sugli agenti dobbiamo cambiarle sennò poi qualche ignorante crede che sia vero. Secondo me le stronzate le dice solo la FIFA, fino ad oggi dalla FIFA non ho mai sentito dire qualcosa di intelligente. Per essere membro della FIFA devi essere ignorante in partenza, noi siamo qui per difendere la nostra categoria, anche se a qualcuno non siamo simpatici. Il 90% delle persone non sa cosa è un agente, questa è una battaglia più grande di me ma è un qualcosa che io voglio lasciare al calcio. Voglio lasciare un’industria nuova, un modello nuovo a cui anche noi abbiamo partecipato. Diciamo cose che fanno bene al sistema calcio, ai giocatori e alla nostra categoria.”

MANCATI RINNOVI – “La nostra funzione è anche quella di prendersi le colpe. Le cose fatte male dei giocatori le ho fatte io, quelle fatte bene sono tutte loro. Mi va bene così. Non ho bisogno di essere un santo, chi è intelligente fa le proprie considerazioni“.

(Foto: profilo Twitter ufficiale Mino Raiola)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch