Lazio

Lazio, caso tamponi: due mesi di inibizione per Lotito

Lazio News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

La Corte d’Appello della Figc si è espressa sul caso tamponi che ha visto coinvolta la Lazio e membri della dirigenza biancoceleste.

I fatti, che risalgono allo scorso autunno, vengono così condannati: due mesi di inibizione per il presidente Claudio Lotito, (con questa condanna non decade dal ruolo di consigliere FIGC), cinque mesi ai medici sociali Rodia e Pulcini e cinquantamila euro di multa al club. Lo riferisce SportFace.it.

 

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch