TUTTI IN REPARTO – Don Matteo

Focus On Tutti in reparto
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Fresco campione d’Europa.

Costretto però a non poter rispondere alla convocazione di mister Mancini.

Piove sul bagnato

Durante la sfida contro il Milan, terminata con una sconfitta, l’Atalanta ha perso una delle sue pedine più importanti.

Dopo un contrasto in area di rigore avversaria, Matteo Pessina è rimasto dolorante al suolo.

Il giocatore, dopo aver ricevuto le prime cure dallo staff medico, è stato costretto ad abbandonare il campo.

Diagnosi e tempistiche

Il forte centrocampista si è sottoposto agli esami di rito e la diagnosi è chiara.

Lesione di secondo grado al flessore della coscia destra: si parla di uno strappo muscolare di media entità.

Il giocatore ha subito un insulto ad un numero considerevole di fibre, e quindi, dopo alcuni giorni di protocollo R.I.C.E. (REST – ICE – COMPRESSION – ELEVATION), proseguirà con altri esercizi di stretching e riabilitazione.

Data la giovane età dell’atleta, e la mancanza di episodi simili nel suo passato, crediamo che potrà riuscire a recuperare in toto, ma non potrà tornare in campo prima di 6/7 settimane.

Ogni tentativo precoce di riprendere l’attività agonistica può infatti portare alla compromissione dell’intero ventre muscolare.

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter