Sambenedettese, playoff nonostante il fallimento

News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Situazione paradossale quella che sta vivendo in questo momento la Sambenedettese.

Il Tribunale di Ascoli Piceno ha ufficialmente dichiarato il fallimento della società, che però nonostante ciò scenderà comunque in campo nel primo turno dei playoff di Serie C.

Il Tribunale ha concesso l’esercizio provvisorio per consentire alla Sambenedettese di onorare l’impegno sportivo, nominando i curatori fallimentari Franco Zazzetta, Massimiliano Pulcini e Francesco Voltattorni.

La situazione debitoria del club sfiora i 2 milioni di euro ed il pagamento dei debiti sarà decisivo per il futuro, considerato che la nuova proprietà potrà iscrivere la Sambenedettese nella categoria conquistata sul campo solo nel caso in cui riesca ad estinguerli.

(Foto: sito ufficiale Lega Pro)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch