L’ESPRESSO – Vitek vuole proporre la zona di Tor di Valle alla Lazio

Lazio News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Radovan Vitek starebbe pensando di offrire i terreni di sua proprietà a Tor di Valle a Claudio Lotito per costruire lo stadio della Lazio. La notizia è riportata dal settimanale L’Espresso che sottolinea come l’antico progetto del presidente laziale di costruire la casa delle aquile sui terreni di sua proprietà sulla Tiberina sia ormai quasi del tutto accantonato per problemi di vincoli e collegamenti quasi inesistenti.

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione però alla Lazio al momento non risulta alcuna offerta di questo tipo.

Quello che pare evidente però che i problemi che hanno affossato la costruzione dell’impianto della Roma da parte dell’ex presidente Pallotta sugli stessi terreni  siano ancora esistenti.

Anzi, come scrive Calcio & Finanza a metà maggio si terrà la prima udienza di un processo civile intentato dalla Sias per revocare il passaggio di proprietà a Eurnova con il probabile effetto di bloccare l’area per altri anni. Dopo avere invano proposto alla Roma uno scambio fra il terreno e azioni della società giallorossa, ora l’imprenditore deve scegliere se fare causa al club.

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email