Euro 2020

Euro 2020, Koch rivela: “Nessuna possibilità che non si giochi”

News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Cresce l’ansia intorno ad Euro 2020 posticipato lo scorso anno a causa della terribile pandemia da Covid-19. La situazione sanitaria è in continuo monitoraggio ma a rassicurare il mondo del calcio ci ha pensato Daniel Koch, consulente medico della UEFA. Koch è stato intervistato da Reuters e ha escluso categoricamente un ulteriore rinvio:

“Non c’è alcuna possibilità che EURO 2020 non si giochi. Non c’è uno scenario peggiore, vi sono scenari realisti e scenari migliori”.

Parole che arrivano al momento giusto poiché il Covid-19 sta devastando anche il mondo del calcio con danni soprattutto di tipo economico. In seguito Koch ha parlato della questione stadi e ha dichiarato:

“È troppo presto per dirlo. Vedremo quale sarà la situazione e quali saranno le esigenze dei diversi paesi, ma spero che almeno qualche viaggio sia possibile perché non è viaggiare, alla fine, a fare la vera differenza. Di sicuro, ogni paese ha cercato di proteggersi, ma le restrizioni ai viaggi non sono il problema principale. Il problema principale è mantenere questo virus isolato rilevando i casi, trovando le connessioni e mantenendo il distanziamento sociale. Ma siamo fiduciosi”.

foto: Twitter Euro 2020

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch