Yari Verschaeren

VLAD’S GOT TALENT – Verschaeren, diamante belga

Prima Pagina Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 4 minuti

La Diamantkwartier è rimasta fedele alla sua tradizione. Anversa ha sfornato un nuovo diamante grezzo e porta il nome di Yari Verschaeren. Il Belgio sta iniziando a conoscere il talento di proprietà dell’Anderlecht che è anche diventato un elemento fisso dei Diavoli Rossi. Per caratteristiche e stile di gioco ricorda Kevin De Bruyne, uno dei maggiori centrocampisti che calcano i campi europei ed internazionali.

Il costo del cartellino è di quindici/venti milioni di euro. Nonostante la giovanissima età, il belga è già considerato un predestinato e il prezzo appetibile potrebbe attirare le attenzioni dei top club di mezza Europa. Il Wolverhampton ed il Leicester City hanno già allacciato i contatti con il club, anche l’Atalanta monitora.

Ma conosciamo meglio il giovane talento dell’Anderlecht e della nazionale belga.

Yari Verschaeren è nato ad Anversa il 12 luglio del 2001. Di nazionalità belga, è un trequartista e un centrocampista di un metro e settantadue centimetri. Agisce tra le linee ed è dotato di eleganza e eccelse doti tecniche. Potrebbe giocare anche da mezzala o ala. Una delle sue maggiori caratteristiche è una lunga e precisa sventagliata.

SCHEDA TECNICA

Questa è la scheda profilo del calciatore, tratta dal sito www.transfermarkt.it:

SCHEDA VERSCHAEREN

Yari Verschaeren è un centrocampista belga. Come detto poc’anzi, la posizione in cui si esalta è il trequartista. Agendo tra le linee, il classe 2001 può sfoderare tutta la sua classe e fantasia. E’ dotato di intelligenza tattica e visione di gioco e per questo è considerato un regista avanzato.

Destro naturale, il talento di Anversa è considerato il nuovo Kevin De Bruyne. La stella del Manchester City, poi, è anche l’idolo a cui il classe 2001 si ispira. Anche Verschaeren è dotato di visione di gioco fuori dal comune: il suo marchio di fabbrica, infatti, è il lancio lungo. E’ un abile ricamatore e un discreto tiratore dalla distanza. Spesso, indietreggia il suo raggio d’azione ed è utilizzato come mezzala sinistra. Nelle giovanili, veniva impiegato anche come ala destra. Non è molto veloce atleticamente, tutto l’opposto della sua velocità di pensiero. Nella stagione 2020/21, ha già giocato dieci partite con la maglia dell’Anderlecht, impreziosendole con due reti e un assist. Nella Jupiler Pro League, sta mettendo in mostra tutto il suo talento e sta provando a riportare Les Mauve et Blanc nelle posizioni di vertice.

CARRIERA

Yari Verschaeren è un prodotto del fiorente vivaio dell’Anderlecht. Dopo aver compiuto tutta la trafila nelle giovanili del club, ha esordito in prima squadra il 25 novembre del 2018 contro il VV Sint-Truiden. Nella sua prima stagione tra i professionisti, ad appena 17 anni, è stato schierato undici volte. Contro il KAS Eupen ha anche trovato la prima rete in Jupiler Pro League, mentre sono stati quattro gli assist vincenti forniti ai compagni. Nei playoff, sono state 10 le sue presenze, in cui ha realizzato un’altra rete.

La seconda stagione è stata quella dell’esplosione. Nelle 21 partite giocate (campionato interrotto a marzo causa coronavirus), il classe 2001 ha realizzato altre due reti e fornito un assist.

In questa stagione, come detto, ha realizzato due reti, e fornito un assist vincente contro il Gent.

Nel 2019, Yari Verschaeren ha anche preso parte all’Europeo Under 21 giocato in Italia. Proprio contro gli azzurrini, ha realizzato un piccolo gioiellino:

Scheda Carriera tratta dal sito www.transfermarkt.it:

DATI VERSCHAEREN

VERSCHAEREN, DIAMANTE BELGA

Il termine “diamante” non è utilizzato a caso, ma è un chiaro riferimento geografico e descrittivo delle qualità del ragazzo. Yari Verschaeren incanta in campo, estasiando gli esteti del calcio. E’ giovanissimo ma ha la stoffa del campione. I paragoni, per lui, si sprecano: quando era un ragazzino, lo avvicinavano ad Eden Haazard, ora a Kevin De Bruyne. In Belgio sono sicuri di essere dinnanzi ad un nuovo talento. Roberto Martinez lo ha fatto esordire ad appena 18 anni, un mese 28 giorni. Il classe 2001 ha anche segnato la prima rete con i Diavoli Rossi nel 9 a 0 contro San Marino.

L’Anderlecht lo fa crescere in tutta calma, ma poco potrà con le offerte che iniziano a fioccare. L’Atalanta lo monitora, ma i club inglesi sembrano avanti. In Premier League potrebbe sfidare e studiare da vicino il suo idolo.

Yari Verschaeren, il nuovo diamante belga che brilla in Jupiler Pro League.

(Foto: profilo Instagram ufficiale Yari Verschaeren)

 

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter

Print Friendly, PDF & Email