Italia, sede a rischio per il match contro la Bosnia

Condividi

Il prossimo 4 settembre la Nazionale di Roberto Mancini effettuerà il suo esordio in Nations League contro la Bosnia. Sarebbe ancora in dubbio, però, la sede del match. L’incontro dovrebbe disputarsi a Firenze, ma non sarebbe del tutto certo. La penisola balcanica è uno dei Paesi per i quali vige il blocco di ingresso in Italia, ovviamente per via delle restrizioni al Covid. Ad oggi, quindi, non si potrebbe giocare sul suolo italiano. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, non sarebbe da escludere l’opzione estero. La soluzione campo neutro è più di un’ipotesi per svolgere il match. La FIGC ha già segnalato la situazione al Governo, per capire se e come muoversi per organizzare la gara altrove. Non è arrivata una risposta definitiva, il Governo ha preso tempo in attesa di ulteriori verifiche.