Mondiale Qatar 2022

Qatar2022, cartelloni contro Infantino: “risarcisci le vittime”

Htest News Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Continuano le polemiche contro la FIFA e il suo presidente Gianni Infantino, accusati di essere colpevoli della morte dei tanti operai sfruttati per costruire stadi e infrastrutture in Qatar, in vista dei Mondiali.

Nella giornata di ieri a Briga, paese nativo del presidente, il movimento Avaaz impegnato nella difesa dei diritti umani ha esposto alcuni cartelloni per chiedere ad Infantino di risarcire le migliaia di lavoratori migranti sfruttati: “Infantino: i tuoi famigliari sono stati migranti. migliaia di persone come loro sono state vittima di questo Mondiale. Risarcimenti subito!”

Intanto nella giornata odierna è arrivata la notizia di un altro decesso: un operaio filippino che lavorava nel resort che ospitava l’Arabia Saudita.

https://twitter.com/Avaaz/status/1600511190400225280?cxt=HHwWgMC-rdSclLYsAAAA

(Foto: Depositphotos)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email