Juventus

Caos Juventus, l’incontro segreto con Gravina e Dal Pino tra le carte dei magistrati

Htest Juventus News Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Un incontro “riservato” tra Andrea Agnelli, presidente della Juventus, e altri esponenti di vertice di squadre della Serie A emerge dalle carte in possesso della Procura di Torino. I magistrati hanno ricostruito l’incontro attraverso il monitoraggio, effettuato dalla guardia di finanza, dell’utenza telefonica di Agnelli. Secondo quanto ricostruito, la riunione si tenne in una tenuta a Fiano (Torino), all’interno del parco della Mandria alla quale parteciparono il Presidente della FIGC, Gabriele Gravina, e quello della Lega Calcio Dal Pino.

Le società coinvolte

«Vi avrebbero partecipato Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta; Enrico Preziosi, presidente del Genoa; Giuseppe Marotta, ex AD della società bianconera e attuale ad dell’Inter; Paolo Scaroni, presidente del cda del Milan; Stefano Campoccia, vicepresidente dell’Udinese; Claudio Fenucci, amministratore delegato del Bologna“, questo, scrive l’Ansa, è scritto nei documenti.

Le carte dei giudici continuano:

All’incontro risultano altresì avere preso parte Paolo Dal Pino, presidente della Lega calcio serie A, e Gabriele Gravina, presidente della FIGC».

A seguito dell’incontro i magistrati che in una conversazione telefonica, Agnelli «riferisce testualmente:

Spero solo che da ieri sera … la presenza di Gabriele e Paolo era utile … Spero che nasca qualcosa perché se no non so cosa fare, ne abbiamo parlato io e te quando ci siamo visti qua in ufficio. Adesso bisogna che questo elemento sia foriero di qualcosa di utile perché se no ci schiantiamo piano piano. L’obiettivo fondamentale è aumentare i ricavi del calcio italiano».

(Foto LBDV)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email