Bayern Monaco, provvedimenti contro i calciatori non vaccinati

News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Bayern Monaco ha deciso di prendere provvedimenti importanti contro i propri calciatori che hanno deciso di non vaccinarsi. Secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco Bild, la dirigenza bavarese ha deciso di ridurre gli stipendi ai calciatori in questione se posti in isolamento. I provvedimenti sono stati decisi in seguito alla vicenda che ha visto coinvolto Joshua Kimmich, in quarantena due volte nell’ultimo periodo. Oltre al nazionale tedesco, ci sono altri quattro calciatori non vaccinati: Serge Gnabry, Jamal Musiala, Eric Maxim Choupo-Moting e Michael Cuisance.

(Foto: profilo twitter ufficiale Bayern Monaco)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch