TUTTI IN REPARTO – Chi parte sa da cosa fugge…

Focus On Tutti in reparto
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

…ma non sa che cosa cerca”

Quante volte ci è capitato di sentire questa frase, specialmente nel famoso film “Ricomincio da tre”!

Ed abbiamo pensato che potesse essere opportuna anche adesso, visto che tanti calciatori hanno subito infortuni durante la pausa per le nazionali.

Partiamo dal Napoli.

Grande preoccupazione aveva destato Dries Mertens.

Il belga, al 56′ di Repubblica Ceca – Belgio, è stato costretto ad uscire dal campo dopo aver subito un trauma alla spalla.

Fortunatamente, non sembrano esserci grosse noie: l’attaccante sarà probabilmente a disposizione subito.

Il suo episodio si unisce a quello di Amir Rrahmani, che ha dovuto lasciare il ritiro della nazionale kosovara a causa del riacutizzarsi di una noia muscolare che l’aveva costretto a saltare le ultime partite.

Andrà quindi rivalutato per permettergli di rientrare senza fretta.

Anche Robin Gosens è tornato anzitempo dal suo impegno.

Il forte terzino dell’Atalanta ha infatti abbandonato i compagni della nazionale tedesca dopo aver subito una contrattura all’adduttore: anche per lui però nessun problema riguardo la sua disponibilità.

Il più sfortunato è stato Marash Kumbulla: durante la partita contro l’Andorra, il difensore albanese ha riportato una distorsione al ginocchio destro con lesione meniscale

La prognosi, nel suo caso, parla di uno stop più lungo: per adesso lo staff della Roma ha optato per evitare l’intervento chirurgico, ma la sua stagione potrebbe essere finita.

Andrà rivalutato tra circa un mese.