DIETRO LE QUINTE – Thank you Callum

Focus On
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Appuntamento del giorno con la rubrica targata LBDV dal titolo “DIETRO LE QUINTE”. Una rubrica dedicata a chi, oltre al calcio giocato, ama curiosità aneddoti legati al mondo del pallone.

Una spedizione poco felice per Callum Hudson Odoi in Champions League, che con il suo Chelsea si è visto costretto ad arrendersi allo strapotere dello Bayern Monaco. Una corazzata troppo forte quella di Robert Lewandowski e compagni, che tra andata e ritorno mettono a tabellino un sonoro 7-1.

Una delusione che non ha demoralizzato il giovane classe 2000 dei Blues, che è sceso in campo, dodici ore dopo l’eliminazione per mano dei bavaresi, nella Sunday League. Quest’ultima è una vera e propria tradizione tutta anglosassone di fare riferimento alle partite di categorie inferiori che si giocano di domenica, al contrario di quanto succede con i campionati maggiori che si disputano di sabato.

Callum è sceso in campo con la maglia del Saha FC, nel match che ha visto come avversario contro il Lambeth Allstars FC. La partita, organizzata per scopi benefici, ha visto protagonista anche il giovane esterno, che non è riuscito a trascinare ‘i suoi compagni’, perdendo per 5-3. Ma il risultato non conta, visto il nobile fine dell’iniziativa. Rimane la sorpresa di chi nella giornata di domenica ha avuto modo di avere ad un palmo di distanza uno dei calciatori più importanti del calcio inglese ed europeo.

“Conosceva alcuni ragazzi del Saha FC, ecco perché era lì. La gente non poteva crederci”. “Non sembrava stanco, era solo felice di aiutare a sostenere l’evento”. Questi i virgolettati dei fortunati presenti, riportati in esclusiva dal tabloid britannico The Sun.

https://twitter.com/TheSunFootball/status/1292736336630288384?s=20

Print Friendly, PDF & Email