UFFICIALE – Gli ottavi di Champions League non saranno in Portogallo

Calciomercato
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dai quarti in poi le partite saranno disputate in Portogallo, con lo stadio designato per la finale il Da Luz di Lisbona. La decisione della UEFA però doveva tener conto anche delle squadre che non hanno ancora ottenuto un passo per i quarti. Dunque gli ottavi di finale di Champions League si sarebbero dovuti disputare o negli stadi delle rispettive squadre di casa o in Portogallo. L’ultima riunione ha stabilito che, dunque, le partite rimanenti saranno disputate negli stadi di casa delle squadre che in quel turno dovranno ospitare. Tra queste: Juventus – Lione, City – Real Madrid, Bayern – Chelsea e Barcellona – Napoli. Tra le italiane, i bianconeri ospiteranno il Lione; mentre il Napol sarà ospite del Barça al Camp Nou. Per il momento, tutte le partite saranno ovviamente per ragioni di sicurezza a porte chiuse, a meno di ulteriori disposizioni.

Print Friendly, PDF & Email