#LBDV – Gilmour, faro blues che illumina in FA Cup

Condividi

Allo Stamford Bridge, il Chelsea ha steso ed eliminato i Campioni d’Europa del Liverpool. Billy Gilmour, faro dei blues, ha illuminato la notte di FA Cup con una prestazione eccezionale, tanto da meritarsi la palma di MVP della gara.

CHI E’ BILLY GILMOUR?

Billy Gilmour è nato a Irvine, in Scozia, l’undici giugno 2001. E’ cresciuto e si è formato nell’Academy dei Rangers di Glasgow. Fin dalla giovanissima età, si è distinto per una spiccata personalità e talento fuori dal normale. Ha bruciato le tappe lo scozzese, tanto da essere ingaggiato dal Chelsea nel 2017, quando aveva solamente sedici anni. A Cobham, quartier generale dell’Academy dei Blues, Gilmour si è subito preso la scena: nel suo primo anno a Londra, infatti, ha subito firmato la vittoria della English Youth League con una rete in finale.

CHE NOTTE ALLO STAMFORD BRIDGE

Lo scorso martedì, il Chelsea ospitava il Liverpool allo Stamford Bridge per la gara degli ottavi di finale di FA Cup. Lampard, tecnico dei padroni di casa, ha affidato le chiavi del gioco dei blues al giovane Gilmour. Il risultato? Lo scozzese, a fine gara, è stato premiato come Man Of The Match. Billy Gilmour si è distinto per due aspetti fondamentali: la spiccata personalità e il dettare i tempi di gioco. Schierato metronomo, infatti, il classe 2001 veniva spesso cercato dai compagni, si disimpegnava bene quando chiamato in causa e ha mostrato una calma quasi glaciale quando si trattava di uscire fuori da situazioni districate. Come se non bastasse, Gilmour si è anche distinto per la fase di interdizione: sono, infatti, tanti i palloni recuperati e resi giocabili per i compagni. Giovane ma faro del gioco dei blues nella notte di FA Cup.

NUMERI E CARATTERISTICHE

Billy Gilmour ha illuminato allo Stamford Bridge ed ora il mondo del calcio britannico è ai suoi piedi. Lampard, infatti, ha elogiato la sua prestazione definendola “spettacolare e di grande personalità“. Gilmour sembrava essere un veterano del Chelsea, ma ha appena diciotto anni e questa era la sesta partita giocata in prima squadra. Ebbene si, il talentino scozzese si sta inserendo con decisione negli schemi dei blues. Nella primavera, comunque, sta mettendo a referto grandi prove, con due reti e cinque assist. Da qualche settimana, poi, Lampard lo ha aggregato in pianta stabile alla prima squadra e i risultati iniziano a vedersi. Billy Gilmour è un centrocampista completo, dotato di personalità e visione di gioco. Viene impiegato da regista o metronomo, ma potrebbe giocare anche da mezz’ala. E’ un classico box-to-box, e anche contro il Liverpool lo ha dimostrato.

Giovane ma dalla spiccata personalità: Billy Gilmour, faro scozzese che ha illuminato in FA Cup.