Bayern Monaco, Muller ancora contro Ancelotti. Ecco le sue parole di fuoco

News Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Duro attacco di Thomas Muller Carlo Ancelotti. Intervistato da The Athletic, il capitano del Bayern Monaco ha parlato di quanto accaduto dopo l’addio ai bavaresi di Pep Guardiola, sostituito proprio da Ancelotti in un regno durato un anno e tre mesi:

Quando siamo riusciti ad avere stabilità e controllo del gioco, è stato più facile per me avere un impatto positivo. E negli anni successivi alla partenza di Guardiola non abbiamo avuto successo. In effetti, a volte sembrava di stare nel Far West. Tutto ciò per cui avevamo combattuto, tutto quello che avevamo imparato nei suoi anni meravigliosi era perduto. C’era l’impressione che potesse succedere di tutto. Forse per gli spettatori è stato ancora più divertente”.

Print Friendly, PDF & Email