Inter

LE PAGELLE NERAZZURRE- Inter-Empoli 0-1

Inter News Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Brutta sconfitta per l’Inter che chiude il girone d’andata nel peggiore dei modi.

A San Siro un ottimo Empoli si porta a casa i tre punti grazie alla rete di Baldanzi.

Nerazzurri in dieci per oltre un’ora a causa dell’espulsione di Skriniar.

Le pagelle

Onana: In realtà non gioca male per la maggior parte delle azioni ma sul gol ha diverse colpe. Il tiro è centrale ma lui non riesce a bloccarlo, facendolo passare sotto il suo corpo. Voto 5,5

Skriniar: Totale follia di un giocatore che, forse, dice addio a San Siro in un modo che non rende giustizia a quanto fatto con la maglia nerazzurra. La sua espulsione pesa come un macigno e fa almeno un terzo del lavoro per regalare i tre punti a Zanetti. Voto 4

De Vrij: Qualche chiusura importante e anche una traversa, il meno peggio stasera. Non è però quello di un tempo. Voto 6

Bastoni: Ci prova in entrambe le fasi, da ultimo baluardo dietro e con varie spinte offensive, senza riuscire in niente. Voto 5,5

Darmian: Autore di una chiusura prodigiosa sullo 0-0 e di qualche inserimento in attacco e poco altro. Non è però quel Darmian visto nelle ultime uscite. Voto 6 (dal 70′ Dzeko: Chiamato a salvare, ancora una volta, la carretta ma questa volta non può nulla. Ci prova ma non è serata per nessuno. Voto 6)

Barella: Nervosismo e nient’altro. Gli highlights della sua partita sono composti per il 70% da proteste faccia a faccia con l’arbitro. Così la strada è solo in discesa, verso il baratro però. Voto 5 (dal 70′ Asllani: Entra molto bene, una delle poche buone notizie della serata. Non basta ovviamente a portarsi a casa dei punti ma magari può guadagnarsi un po’ di spazio. Voto 6,5)

Çalhanoğlu: È davvero l’ultimo a mollare, provando a mettere ordine quando saltano gli schemi. Inutile dire che non ci riesce. Voto 6

Mkhitaryan: Si fanno sentire le troppe partite. Sembra affaticato e certe volte poco lucido. Non gli riesce quasi nulla. Voto 5,5 (dal 76′ Lukaku: Pallida copia di quel Lukaku che aveva deciso uno scudetto da protagonista, forse si è perso sull’aereo per Londra. Voto 5)

Dimarco: Male anche lui, un buon tiro al volo e poi sembra in affanno, in ritardo in entrambe le fasi, risultando inconcludente. Voto 5,5 (dal 70′ Gosens: Poco apporto da parte del tedesco che sbaglia anche un’occasione importante. Voto 5)

Lautaro Martínez: Riesce in poco, ma d’altro canto da solo contro la difesa schierata dell’Empoli è una ricetta per il disastro. Il 3-5-1 è stata una pessima idea. Voto 5,5

Correa: Gioca un tempo in cui, oltre a qualche passaggio, non si vede minimamente. Letteralmente un fantasma. Voto 5 (dal 46′ Bellanova: Entra male, anzi malissimo. Sembra spaventato dal computo affidatogli e, di certo, i mugugni di San Siro non aiutano. Voto 5)

(Foto: LBDV)

Print Friendly, PDF & Email