Fifa

La denunzia di Bruno Fernandes: “Troppi morti per costruire gli stadi”

Htest News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Manca ormai pochissimo all’inizio dei Mondiali in Qatar e molte Nazionali stanno iniziando iniziando a riunirsi nei nei relativi ritiri. Ed è proprio lì che i giocatori iniziano ad alimentare i propri sogni di gloria. Tra le squadre che ambiscono a raggiungere il tetto del Mondo c’è anche il Portogallo di Ronaldo, Felix e co. A dominare il centrocampo c’è  anche Bruno Fernandes, giocatore del Manchester United, che in un’intervista a Sky Sport UK ha lanciato una denunzia contro le tante morti avvenute sul lavoro per la costruzione degli stadi:

“Abbiamo visto cosa è successo nelle ultime settimane e mesi. Tante persone che sono morte durante la costruzione degli stadi. Non siamo contenti di questo. Vogliamo che il calcio sia per tutti, che tutti siano inclusi e coinvolti nella Coppa del Mondo. Penso che questo genere di cose non dovrebbe mai accadere. La Coppa del Mondo non è solo calcio, è una festa per i tifosi e i giocatori, e una gioia da vivere”.

(Fonte: Depositphotos)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email