Dybala Argentina

Speciale Dybala alla Roma: la trattativa con l’Inter

Calciomercato Roma Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

La trattativa più chiacchierata dell’ultima sessione di mercato giunge al termine: Paulo Dybala è un nuovo giocatore della Roma. Nel corso degli ultimi mesi sono state tantissime le voci che hanno riguardato il futuro del talentuoso giocatore argentino. Alla fine i Friedkin hanno beffato tutta la concorrenza e in quasi due anni di presidenza hanno regalato ai propri tifosi sogni e gioie. Dalla sorpresa Mourinho al colpo Dybala, segno di progettualità e voglia di riportare nell’olimpo delle società europee il club capitolino dopo aver riportato nella Capitale subito una coppa europea. Quello della Joya rappresenta per la Roma un colpo di altissima caratura, un giocatore capace di spostare gli equilibri se non tormentato dagli infortuni. Sulle tracce dell’ex Juventus c’erano gli occhi anche dell’Inter e del Napoli.

Inter-Dybala: “Questo matrimonio non s’ha da fare”

L’attaccante della Seleccion Albiceleste sembrava un promesso sposo dell’Inter, che fu il primo club ad interessarsi al giocatore subito dopo la rottura con la Juventus. Nella mente dei tifosi nerazzurri già era impressa l’immagine di un attacco atomico composto dalla certezza, Lautaro Martinez, dal Figliol Prodigo, Romelu Lukaku, e della Joya, Paulo Dybala, che però resterà sola nella mente della gente. Si perché, nonostante gli accordi di tutte le parti, la trattativa non si sbloccava, c’era un ostacolo: troppi attaccanti in rosa. Per poter concludere l’operazione sarebbe dovuto uscire Alexis Sanchez sia per liberare un slot nella lista dei giocatori, ma anche per un problema di ingaggio. Il cileno ha un contratto molto oneroso, e a partire dalla stagione da poco iniziata dai 7 milioni iniziali è salito ad 8.  Nonostante ciò Dybala ha aspettato fino all’ultimo i nerazzurri, ma la situazione non si è sbloccata, e come disse Manzoni nei Promessi Sposi : “Questo matrimonio non s’ha da fare”

(Foto: Depositphotos)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email