Roma, Mou attacca: “Zaniolo? Se si annulla questo gol non è più calcio. Roma piccola per il potere”

News Prima Pagina Roma
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

José Mourinho ha attaccato frontalmente dopo l’episodio del gol annullato a Zaniolo al 90’ che ha tolto la vittoria alla Roma con il Genoa. Il tecnico portoghese non si capacita della scelta che ha portato l’arbitro a valutare falloso il contrasto di Abraham su Vasquez. Le sue dichiarazioni a DAZN nel post partita, riportate da Sportface:

“Se l’arbitro ha deciso bene, il nostro gioco del popolo, di cui il mondo è innamorato, non c’è più: questo è un altro sport. Se questo è un fallo, il gioco non è lo stesso: non dobbiamo chiamarlo calcio. Se l’arbitro ha sbagliato e doveva convalidare il gol, sarà il primo a essere non contento di aver sbagliato e per noi della Roma è un dejà-vu: è accaduto tante volte. La Roma è piccola gli occhi del potere”.

Sulla gara: “Il Genoa gioca disperatamente per i punti della salvezza, ma gioca una partita brutta e riesce a conquistare 1 punto casualmente. Non è una critica, è difficile affrontare una squadra che gioca così. Nel primo tempo abbiamo dato ampiezza, ma senza dare profondità; nel secondo tempo abbiamo cambiato alcune dinamiche, creando triangoli e arrivando tante volte in zona gol. Abbiamo fatto tutto il possibile per vincere, meritando, ma credito al Genoa, che ha fatto la sua partita e ha ottenuto il punto progettato. Oggi ho sentito una panchina che poteva aiutarmi a vincere la partita, per la prima volta: abbiamo più opzioni rispetto a prima”.

(Foto: Sito ufficiale Roma)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email