ADEYEMI SALISBURGO

VLAD’S GOT TALENT – Adeyemi: macchina da gol

Milan Napoli Prima Pagina Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 4 minuti

Seguendo le orme di Erling Braut Haaland, Karim-David Adeyemi sta bruciando le tappe al Salisburgo a suon di reti e sembra già pronto per il passaggio ad un top club. L’attaccante tedesco è seguito con grande attenzione da diversi grandi squadre, tra cui spiccano anche Napoli e Milan [Qui l’indiscrezione targata LBDV]. La concorrenza, però, è davvero folta: le big spagnole e quelle tedesche sono sempre vigili e studiano l’affondo.

Il costo del cartellino si aggira attorno ai trentacinque/quaranta milioni di euro. Il club austriaco si è già rassegnato all’idea di perderlo, ma vorrebbe monetizzare il più possibile, anche alle luce del fatto che il contratto dell’attaccante scade nel giugno del 2024.

Ma conosciamo meglio il giovane talento del Salisburgo e della nazionale tedesca.

Karim-David Adeyemi è nato a Monaco Di Baviera il 18 gennaio del 2002. Tedesco ma di origini nigeriano-rumene, è un attaccante di un metro e ottanta centimetri.

SCHEDA TECNICA

Questa è la scheda profilo del calciatore, tratta dal sito www.transfermarkt.it:

ADEYEMI SCHEDA

Karim-David Adeyemi è un attaccante. Viene schierato principalmente come punta centrale, ma ha le caratteristiche per giocare anche come ala offensiva, sia a destra che a sinistra. Interpreta il ruolo in chiave moderna e sta diventando una spina nel fianco per ogni difesa che si trova davanti. In questo inizio di stagione, si sta rivelando una vera e propria macchina da goal: in diciassette partite (Bundesliga, Champions League e ÖFB-Cup), ha già realizzato quattordici reti.

Karim-David Adeyemi è mancino di piede, ma sta migliorando tanto anche col piede debole. Come dicevamo poc’anzi, il classe 2002 è una punta moderna: i suoi punti di forza sono sicuramente la velocità e il dinamismo. Sia con che senza palla, il tedesco eccelle nelle accelerazioni, mostrando la stessa efficacia nello stretto e a campo aperto. È abile nel dribbling e nella conduzione della palla. Come dimostrano i numeri che seguono, Adeyemi è anche freddo sotto porta e letale in area di rigore. Anche se è davvero giovane, il classe 2002 viene già considerato un ‘regista offensivo’. Oltre ad un’ottima fase di finalizzazione, abbina visione di gioco e bravura nella rifinitura per i compagni. Le assistenze vincenti per i compagni, infatti, iniziano ad essere tante. Nonostante il fisico non propriamente da prima punta, il talento del Salisburgo sta migliorando molto nel corpo a corpo e nel gioco spalle alla porta. Non è dotato di una forza fisica notevole, ma fa sentire il proprio ‘peso’ al diretto marcatore.

CARRIERA

Karim Adeyemi ha vestito due maglie da professionista. Ha giocato in diverse squadre giovanili (tra cui spicca il Bayern Monaco) prima di arrivare al club austriaco. Dal 2018 in poi, è stata una scalata verso l’alto. La stagione 2018/19 è la prima da professionista. Il Salisburgo lo ha prestato al Liefering, club di seconda divisione. In 20 partite, ha segnato sei reti e fornito anche quattro assist. L’anno seguente, sempre nel club satellite del Salisburgo, ha giocato metà stagione, realizzando nove reti e fornendo otto assist in quattordici partite. Tornato al Salisburgo, ha giocato dieci partite.  Ha trovato anche la prima rete in Bundesliga contro lo Sturm Graz. L’anno seguente, ormai tassello fisso della prima squadra, gioca 29 partite in Bundesliga, segnando sette reti e fornendo nove assist. Assapora anche le notti europee. In Champions League ha giocato tre partite della fase a gironi, trovando la rete contro la Lokomotiv Mosca, poi due gare di Europa League. Infine, gioca anche quattro partite in ÖFB-Cup, trovando un’altra rete.

In questo inizio di stagione, sono già quattordici le reti in diciassette partite. Nella Bundesliga austriaca, il classe 2002 ha realizzato dieci reti in undici gare, mentre le altre quattro reti sono arrivate in Champions League. La prima, nella fase preliminare, contro il Bröndby. Le altre tre, invece, nella fase a gironi: una doppietta contro il Lille e una rete contro il Wolfsburg.

Scheda Carriera tratta dal sito www.transfermarkt.it:

ADEYEMI CARRIERA

Il classe 2002 si sta togliendo grandi soddisfazioni anche in nazionale. Lo scorso giugno ha vinto l’Europeo Under 21, poi è stato convocato nella Germania. Ha esordito il 5 settembre contro l’Armenia, trovando anche la prima rete. Ecco la sua heatmap stagionale, fornita dal sito sofascore.com:

HEATMAP ADEYEMI

ADEYEMI, SOGNO DI MERCATO

Karim Adeyemi sarà sicuramente uno dei talenti mondiali che accenderà il prossimo mercato. Sul classe 2002 del Salisburgo, infatti, ci sono gli occhi vigili di tanti top club europei. In questo momento, i club maggiormente interessati sembrano essere quelli tedeschi. Bayern Monaco e Borussia Dortmund sono vigili e pronti all’assalto. Anche Napoli e Milan sono in prima fila e studiano le mosse future. Entrambi i club di Serie A  – come vi abbiamo raccontato nella nostra indiscrezione – hanno avviato i primi contatti con l’entourage del tedesco. Il classe 2002 potrebbe rientrare nella girandola di punte che potrebbe (e dovrebbe) scatenarsi la prossima estate. Il Salisburgo aspetta l’asta a suo di rilanci milionari e si sfrega le mani.

Mezza Europa ai piedi di Karim-David Adeyemi, la macchina da gol che segue le orme di Haaland.

(Foto: profilo Instagram ufficiale Karim-David Adeyemi)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch