Juventus, la foto della Salvai fa discutere. I bianconeri si scusano

Juventus News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Una foto pubblicata sull’account della Juventus women, poi cancellato, ha creato polemiche a sfondo razziale. Cecilia Salvai, giocatrice bianconera, si è fatta scattare una foto con in testa un birillo usato per le esercitazioni (chiamato in gergo “cinesino”) e gli occhi allungati con le mani per renderli a mandorla. La Juventus, dopo la ridda di polemiche seguite alla pubblicazione del post su Twitter, ha emesso un comunicato:

Vorremmo esprimere le nostre più sentite scuse per il post social che ieri è stato letto come contenuto discriminatorio dal punto di vista razziale, apparso sull’account Twitter di Juventus Women’s Football.

La Juventus ha subito capito che il Club aveva commesso un errore imperdonabile, e questo errore ha ferito gravemente i sentimenti di tutte le persone che si oppongono alla discriminazione razziale.

Per tale errore, il Club si assume la piena responsabilità dell’incidente e del suo grave impatto. Contrastare la discriminazione razziale e favorire lo sviluppo comune di più culture sono i principi a cui Juventus come Società ha sempre aderito e che continua a mettere in pratica.

La Juventus prende atto di questo errore e il Club farà la più profonda riflessione e un’approfondita revisione per evitare che cose simili si ripetano”.

Anche l’Adidas, sponsor tecnico della società torinese, avrebbe preso le distanze in quanto nella foto è ben visibile il proprio marchio.

Secondo quanto riferito da Sky Sport Uk, un portavoce dell’azienda di abbigliamento avrebbe dichiarato che “Adidas condanna il razzismo che sia intenzionale o meno. Non c’è posto per esso nello sport e nella società. Stiamo parlando con il club dell’argomento”.

(Foto twitter Juventus Women)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email