Juventus, da valutare il futuro di Bernardeschi

Calciomercato Juventus Lazio Milan Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Sono stati giorni intensi per Federico Bernardeschi: il fantasista della Juventus ha prima trionfato con l’Italia ad Euro 2020, poi si è sposato. Nelle prossime settimane, invece, l’ex viola e la dirigenza bianconera dovranno valutare insieme il suo futuro.

ANNO TRAVAGLIATO IN BIANCONERO

Arrivato alla Vecchia Signora osannato da tifosi e media, il classe 1994 di Carrara non è mai riuscito a ritagliarsi spazio importante alla Juventus. L’ultima stagione, poi, è stata davvero travagliata. Trentanove presenze, tre assist e nemmeno una rete. Sia a livello di prestazioni che di numeri, l’ultimo anno dell’ex Fiorentina è stato il più difficile della sua carriera.

Prestazioni al di sotto delle aspettative, difficoltà a lasciare il segno ed essere determinante e diversi ruoli in cui è stato utilizzato (sei in tutto) hanno fatto si che Bernardeschi sia sembrato un pesce fuor d’acqua alla Juventus. Sui social, il Berna è stato costantemente bersagliato dai tifosi bianconeri.

RIVINCITA AZZURRA

L’anno travagliato ha avuto un dolce epilogo, con la gloriosa campagna europea culminata con la vittoria dell’Europeo. Con la maglia azzurra, Federico Bernardeschi ha dimostrato di essere un lontano parente del calciatore visto in Serie A. Ottima prova contro il Galles – in cui soltanto un palo gli ha impedito la gioia della rete – una buona mezz’ora nella finale contro l’Inghilterra e tanta freddezza dal dischetto: il Berna ha lasciato il segno a Euro 2020. Nell’intervista rilasciata a caldo, ha mostrato un lato nuovo del ragazzo, quello umano. Lo stesso Bernardeschi ha confessato di aver vissuto un anno orribile e la vittoria è stata la sua rivalsa:

JUVENTUS-BERNARDESCHI: CHE FUTURO?

Arrivato nel 2017, Federico Bernardeschi ha ancora un anno di contratto con la Juventus. Prima del ritorno di Massimiliano Allegri in panchina, la sua partenza sembrava scritta. Ora, invece, il tecnico toscano potrebbe anche ‘rivalutarlo’ in ritiro, visto che proprio sotto la sua gestione l’ex viola ha fatto vedere le cose migliori.

A dodici mesi dalla scadenza del contratto, però, il suo futuro è tutto da scrivere. La Juventus è ad un bivio: cederlo ora, evitando il rischio di perderlo a zero, o rinnovargli il contratto. Questa seconda ipotesi, per il momento, appare molto remota. Ecco che i bianconeri potrebbero riallacciare i contatti con le squadre interessate per provare ad imbastire qualche scambio.

Una delle squadre maggiormente interessante sembra essere il Milan. Nei mesi passati, aveva preso piede l’ipotesi di intavolare uno scambio con Alessio Romagnoli. I discorsi tra le parti sono costanti e l’operazione potrebbe avere risvolti positivi per entrambe le squadre.

Anche la Lazio, però, segue il classe 1994. Maurizio Sarri, infatti, stima il ragazzo e sarebbe bel lieto di rilanciarlo. Il club biancoceleste, poi, è anche alla ricerca di esterni d’attacco per accontentare le richieste del toscano…

Infine, anche l’Atalanta è interessata all’ex Fiorentina. Negli ultimi giorni, circolavano voci su un possibile scambio tra l’azzurro e Robin Gosens (con conguaglio a favore dei bergamaschi), ma anche questa opzione appare più una suggestione che una vera pista di mercato.

Il futuro di Federico Bernardeschi è tutto da scrivere: l’ex viola resterà alla Juventus o sceglierà una nuova piazza per rilanciarsi?

(Foto: sito ufficiale FC Juventus)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email