Lazio, Lotito dovrà risarcire Paolo Di Canio

Lazio News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è stato condannato dal Tribunale ordinario di Terni  a risarcire l’ex attaccante biancoceleste, Paolo Di Canio, per 30 mila euro. Il patron del club della Capitale aveva pronunciato delle frasi diffamatorie nel maggio 2011 in un programma televisivo che rispondevano a un commento dell’attaccante sulla cifra pagata dalla società per l’acquisto di Mauro Zarate.

(foto ufficiale twitter Lazio)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email