RESOCONTO ESTERO – Borussia MonCome-Bach

Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Settimana senza Premier League, non certamente senza novità. Il Bayern crolla contro il Monchengladbach che rimonta il 2-0 dei bavaresi. Ecco in dettaglio il resoconto sul calcio estero:

LIGUE 1:

Resta in vetta il Lione, che concede uno spiraglio al PSG il quale ne approfitta prontamente. Pareggio per la squadra di Rudi Garcia, mentre il nuovo Paris Saint-Germain di Pochettino si porta a casa uno sfavillante 3-0. Due partite ancora da recuperare per l’Olympique Marsiglia di Villas-Boas: ad un punto dalla zona Europa, anche per loro solo un pareggio con il Dijon. Finisce 0-0. Torna in pista anche il Lille che dopo la sconfitta casalinga con l’Angers tira un sospiro di sollievo grazie alla vittoria di misura in casa del Nimes. Vince anche il Monaco che mette k.o. l’Angers con un netto 3-0.

BUNDESLIGA:

Il Bayern perde ma il Lipsia, con poca furbizia, non ne approfitta. Sconfitta per le prime due del campionato. I campioni in carica si fanno rimontare dal Gladbach, con due reti di Hofmann che serve anche l’assist vincente per il 3 a 2 a Neuhaus. Il Lipsia non regge i colpi del Dortmund: un inarrestabile Haaland abbatte alla RedBull Arena la squadra di Nagelsmann. Brutto momento per il Leverkusen che da ormai tre partite non vince e trova solo un pareggio con il Werder Brema. Wolfsburg e Union Berlino ancora attaccati alla zona Europa League.

LALIGA:

Scalata del Barça che ritorna tra le prime tre del campionato. La vittoria sull’Elche permette alla squadra di Koeman di rifiatare e poter tornare a competere. L’Atletico Madrid si rivela una spina nel fianco: tre partite da recuperare per i Colchoneros che rimangono comunque al primo posto, ad un punto dai cugini madrileni. Solo un pareggio per il Real Madrid contro l’Osasuna che non riesce ad agguantare il rojiblancos. Resta in coda al terzo posto ancora il Villareal, seguito da Sociedad e Siviglia. Torna alla vittoria il Valencia, che resta però ancora a metà classifica.

Fonte foto: twitter Gladbach

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter