JOYA DYBALA JUVENTUS

Juventus-Dybala, situazione da “Odi et Amo”

Calciomercato Juventus Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

La Juventus e Paulo Dybala. Dybala e la Juventus. La telenovela legata al rinnovo si arricchisce di nuovi elementi giorni dopo giorno.

L’argentino, dopo la rete liberatoria contro il Genoa, giura amore incondizionato al club bianconero; Paratici parla di rinnovo; Agnelli chiarisce di un’offerta fatta pervenire all’agente. Tutto fatto? Firma imminente? Macché, il rinnovo della Joya è tutt’altro che cosa fatta. Sembra una storia d’amore arrivata ad un bivio. I due amanti giurano amore, ma sotto sotto (e nemmeno tanto viste le parole del presidente bianconero) covano rancore. Siamo arrivati al classico “odi et amo”. Ma l’ago della bilancia da che lato perderà? Dybala e la Juventus si diranno addio o si metteranno alle spalle i problemi e continueranno insieme?

“AMO LA JUVENTUS”

Dopo mesi e settimane di silenzio, il primo a parlare è Paulo Dybala. Ai microfoni di Sky Sport, l’ex Palermo giura amore: “Amo la Juventus”. Ma ecco la prima stoccata: “Il mio procuratore è stato a Torino tanto tempo ma nessuno l’ha chiamato.” La Joya, quindi, si espone e passa la palla, infuocata, alla dirigenza.

In effetti, il procuratore dell’argentino Jorge Antun, è stato una ventina di giorni a Torino, senza però incontrare nessuno della dirigenza della Juventus. Un altro aspetto che Paulo Dybala prova a chiarire è quello legato alle cifre dell’eventuale rinnovo. Secondo il numero 10 bianconero: “Mi dispiace che si parli di soldi e di cifre, sono cose inventate. Parlare di cifre nella situazione attuale mette le persone contro di me.”

“ATTENDIAMO RISPOSTA”

Non si è fatta attendere la risposta di Andrea Agnelli, numero uno bianconero. Durante le premiazioni del Golden Boy 2020 – tra una battuta con Raiola e un’altra – il presidente della Juventus ha stoppato il cross tagliente della Joya, ha messo la palla a terra, preso la mira e restituito un bolide all’argentino“A me risulta che abbia già ricevuto un’offerta che lo porterebbe tra i top 20 a livello economico, noi aspettiamo serenamente una sua risposta.”

Bastone…. ma anche carota.

“Ho sentito con grande piacere il suo amore per la Juve.” – Dopo cinque anni vissuti tra alti e bassi, parole d’amore che fanno felici i tifosi, anche chi, per forza di cose, è il primo di essi.

RINNOVO? NON RINNOVO?

Bastone e carota. Odi et amo.

Nella confusione generale, l’unica cosa certa è l’incertezza attorno il futuro di Paulo Dybala. Un rebus che condiziona – in maniera più o meno determinante – anche le sue prestazioni in campo.

Un’altra certezza, però, è la scadenza dell’attuale contratto. Paulo Dybala è legato alla Juventus fino al 30 giugno 2021. Come è ormai noto, dal prossimo primo febbraio potrebbe accordarsi con qualsiasi squadra e buona pace all’amore dichiarato qualche giorno fa.

La dirigenza bianconera si augura di non arrivare allo scontro totale con il giocatore. Secondo le ultime voci, un incontro tra le parti potrebbe tenersi nelle prossime settimane, tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio. Sarà un incontro quasi risolutivo: o sarà rinnovo o cessione (da vedere se Dybala verrà inserito in qualche scambio o aspetterà giugno).

Tra Paulo Dybala e la Juventus è questione di Odi et Amo.

(Foto: profilo Instagram ufficiale Paulo Dybala)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter

Print Friendly, PDF & Email