Che fine ha fatto Paulo Dybala?

Calciomercato Juventus
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Che fine ha fatto Paulo Dybala? Sono in tanti a chiederselo in queste prime 10 gare di campionato in cui la Joya non si sta rivelando il protagonista di questa Juventus. In verità, poco più di una comparsa. I numeri e le prodezze del passato sono solo un lontano ricordo; le statistiche, invece, pietose. Zero gol e zero assist in campionato. Mai così in basso. È l’inizio di stagione più brutto da quando indossa la camiseta bianconera. Peggio addirittura del Dybala versione 2018-2019 che a questo punto della stagione aveva realizzato un gol. Saranno poi cinque in totale. Che l’arrivo di un fuoriclasse assoluto del calibro di Cristiano Ronaldo avrebbe messo in ombra la Joya e le sue ventisei reti – record personale – appena siglate era di facile intuizione. Così come non si può nascondere il talento cristallino del 10 bianconero. Un talento che non può più aspettare. A 27 anni Paulo dovrebbe essere nel pieno della sua verve calcistica fermatasi a 2 anni fa e ammirata a sprazzi l’anno scorso. Nell’ordine Ronaldo, Sarri e Pirlo hanno, per vari e diversi motivi, disinnescato una bomba pronta ad esplodere. L’ingombrante presenza del portoghese non aiuta, ma anche quando il 5 volte pallone d’oro non incide – vedi sabato col Toro – l’argentino resta nell’anonimato. Determinante probabilmente anche un infortunio alla coscia che l’ha tenuto fuori fino a fine settembre. Sono passati, però, quasi tre mesi e, ad ogni modo, la Joja non riesce ad illuminarsi. Una stella del calcio europeo che rischia di diventare cadente. A pesare sulle prestazioni del classe ’93 anche una (non)collocazione tattica da parte del coach. Una Juve troppo schiacciata. Un Dybala troppo lontano dalla porta. Un Pirlo in difficoltà. Ci si affida, quindi, alla qualità di Ronaldo lasciando gli altri in balia degli avversari. Tra questi, proprio la Joya.

Cosa fare?

E allora, nella mente dell’argentino potrebbe maturare l’idea di un cambio d’aria. Una nuova esperienza. E se da una parte c’è un appuntamento per il rinnovo che Dio solo sa se sia avvenuto; dall’altra ci sono club che abbraccerebbero Paulo a braccia più che aperte. Uno su tutti il Real del dopo Zidane. Con uno tra Pochettino e Raul, che si contendono il posto che molto probabilmente lascerà vacante Zizou, potrebbe finire in blanco anche Dybala. E se non ama la Spagna c’è l’ipotesi Inghilterra. Il Manchester United resta alla finestra con una idea balzata negli ultimi giorni: un possibile scambio tra il numero 10 e Martial. E se volesse restare in Italia l’Inter farebbe carte false pur di averlo. Insomma, la fila per l’argentino non manca. E allora ecco materializzarsi un bivio sul cammino della Juventus: provare la plusvalenza o trovare finalmente un ruolo cardine per un calciatore che negli anni ha dimostrato di meritare. Ma anche su quello di Dybala: affermarsi in bianconero nonostante le mille difficoltà o diventare protagonista altrove. Solo il tempo potrà dirlo.

 

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter