Napoli, De Laurentiis: “Stadio Maradona? Sindaco in ritardo”

Napoli Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, intervenuto a Rete 4, ha ha parlato della scomparsa di Diego Armando Maradona: “Siamo frastornati da questa notizia che ci ha colti di sorpresa, l’operazione sembrava fosse andata bene. Per me – si legge su Il Mattino – ha sempre rappresentato genio e sregolatezza, quello che rappresenta il popolo napoletano. Napoli ha avuto diversi problemi tra gli anni ’60 e ’70, quando è arrivato Maradona il popolo napoletano aveva bisogno di una resurrezione, di credere in qualcosa.

Il San Paolo intitolato a Maradona? Il sindaco De Magistriis è arrivato per ultimo, da anni lo diciamo sempre. Sul San Paolo ci sono stati grossi problemi, grazie al presidente De Luca e alle Universiadi siamo riusciti a risollevare in parte lo stadio. È sempre stata un’idea quella di chiamarlo stadio San Paolo-Maradona”.