FISCHIO D’INIZIO MILAN – La Lazio non resterà Immobile

Focus On SERIE A
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Questa sera, con fischio d’inizio previsto per le ore 21.45, nella trentesima giornata di Serie A, il Milan di Stefano Pioli sfiderà, all’Olimpico, la compagine laziale.

I biancocelesti attualmente lottano ancora per una posizione di vertice, mentre i rossoneri non possono permettersi ulteriori passi falsi.

La squadra di Simone Inzaghi dovrà fare i conti con assenze pesantissime. Non disporrà, infatti, di attaccanti di ruolo, dopo le squalifiche di Immobile e Caicedo.

Anche il centrocampo, inoltre, sembrerebbe essere in difficoltà, a causa dell’assenza di Lucas Leiva e di un Cataldi non in perfette condizioni.

Il Milan, dal canto suo, arriverà alla gara con quasi due giorni in meno di riposo, che non sono da sottovalutare, considerando l’enorme sforzo profuso in questo “tour del force” agonistico.

La squadra ed i tifosi devono ancora elaborare il pareggio di mercoledì sera che si ritrovano ad affrontare un’altra sfida delicatissima, determinante per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

I rossoneri hanno recuperato praticamente tutti, ad eccezione del solo Castillejo, che comunque troverà in Paquetà un valido sostituto.

Nella retroguardia tornerà titolare l’indispensabile kjaer,  la cui assenza mercoledì ha pesato sull’economia dell’intero reparto, insieme a Romagnoli, Conti e Theo Hernandez.

A centrocampo la “diga” Kessie e Bennacer supporteranno il trio composto da Saelemaekers, Paquetà e Calhanoglu.

In attacco, lo stesso Pioli non ha escluso, in conferenza stampa, l’utilizzo dal primo minuto di Zlatan Ibrahimovic.

Menzione particolare e doverosa quest’oggi è per il giovane Saelemaekers che, nonostante lo scarso utilizzo, ha sempre mostrato impegno e dedizione.

L’esterno belga ha dimostrato di avere basi solide su cui poter lavorare per forgiare un autentico “Top player”.

Come sempre, Forza Milan.

Print Friendly, PDF & Email